Fashion Against AIDS (FAA) è un progetto importante per H&M e quest’anno la collezione propone qualcosa di diverso rispetto alle precedenti edizioni. FAA è una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi grazie alla quale finora sono stati donati oltre 41 milioni di corone svedesi a Designers Against AIDS (DAA) e ad altri progetti internazionali per la lotta all’HIV/AIDS. Questo importante messaggio deve essere comunicato a tutti i giovani, ragazzi e ragazze, che quest’anno potranno indossare una collezione sportiva secondo il proprio stile personale. Collezione che sarà disponibile, a partire dal 26 Aprile, nel reparto Divided in 130 punti vendita H&M nel mondo. Il 25% delle vendite sarà devoluto a favore di progetti per la lotta contro l’HIV/AIDS.

“Volevamo creare una collezione unisex dal look sportivo. Poter pensare al taglio, alla forma e al tessuto prima che al destinatario finale ci ha fatto sentire davvero liberi nella creazione dei modelli. I pezzi chiave sono le T-shirt con le scritte e il giubbotto sportivo con le zip, un capo che può essere indossato in tanti modi diversi. Il progetto FAA è importantissimo, perché è necessario continuare a sensibilizzare i giovani nei confronti del problema dell’HIV e dell’AIDS,” dichiara Ann-Sofie Johansson, Head of Design di H&M.

“Le campagne FAA di H&M sono estremamente importanti, far capire ai giovani di tutto il mondo l’importanza di prendersi cura di sé e di praticare sesso sicuro è essenziale. Il messaggio principale è: la vita è bella, quindi non sprecatela e proteggete voi stessi e il vostro partner. L’HIV è ovunque, non solo in Africa, non solo nelle comunità omosessuali. L’HIV è un problema che riguarda tutti. Se si è abbastanza adulti per avere relazioni sessuali, si è anche abbastanza adulti per proteggersi,” afferma Ninette Murk, Fondatrice e Direttrice Creativa di DAA.

Le ragazze si divertono scegliendo capi dal look maschile, mentre i ragazzi mixano diversi stili. Il punto di partenza di questa collezione sono le forme e i dettagli, con T-shirt sportive, giubbotti e parka che possono essere personalizzati arrotolando le maniche o staccandole grazie alle cerniere, capi da indossare con cinture in vita e pezzi completamente trasformabili. Modelli comodi e caratterizzati da colori naturali e pastello adatti a tutti. Il parka drappeggiato, una volta tolte le maniche, diventa un abito da ragazza. Le T-shirt con le scritte, oversize o asimmetriche, possono essere indossate da tutti in tanti modi diversi. La collezione propone inoltre pantaloni della tuta, canotte e shorts per dare il benvenuto all’estate.

Questo è il quarto anniversario dell’iniziativa FAA di H&M volta a promuovere il sesso sicuro e a sensibilizzare i giovani nei confronti del problema dell’HIV/AIDS attraverso le scritte sui capi e le iniziative delle organizzazioni a cui sono devoluti i fondi raccolti. Le donazioni sono state suddivise tra diverse associazioni: Designers Against AIDS (DAA), l’ONG che ha fatto conoscere ad H&M il concetto di Fashion Against AIDS e che promuove la consapevolezza dell’HIV/AIDS tra i giovani attraverso la ricerca di nuovi metodi affinché le azioni di sensibilizzazione siano realizzate dai giovani per i giovani; YouthAids per i suoi progetti ad Haiti e in Russia con lo scopo di prevenire la diffusione dell’HIV/AIDS nelle zone più colpite; MTV Staying Alive Foundation e l’UNFPA, il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: