A New York apre la mostra fotografica -Haiti- by Stefano Guindani, in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava.

Dopo tre anni di viaggio ed esposizioni, il progetto “Haiti” di Stefano Guindani creato in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus (www.nphitalia.org) è arrivato a New York.

L’obiettivo di questo evento newyorkese è quello di supportare i progetti e mantenere la raccolta fondi della Fondazione che sta costruendo una nuova Casa per accogliere i bambini di Haiti orfani del terremoto o in disperato bisogno.
Le fotografie esposte sono una selezione delle immagini che Guindani ha realizzato durante sette viaggi nel paese caraibico.
A dicembre 2009 il fotografo ha raccolto le immagini in “Haiti – Through the Eye of Stefano Guindani”, il libro di 168 pagine dedicato alla gente di Haiti.

Alla mostra verrà presentato anche il video “Mr Brown is back in town”, il progetto del famoso presentatore, attore e speaker radiofonico Andrea Pellizzari, diretto da Stefano Guindani e Marco Salom accompagnato dalle musiche di Sir Bobo Rifo dei The Bloody Beetroots e prodotto dalla Universal. Le immagini, il libro e il cd sono stati, e lo saranno anche a New york, strumenti per raccogliere fondi in favore della Fondazione Francesca Rava N.P.H Italia Onlus.
Il lavoro di Stefano documenta una realtà estremamente dura. Nonostante ciò il fotografo ci da un ritratto pieno di speranza: attraverso i suoi occhi noi vediamo la forza degli haitiani, persone che coraggiosamente sorridono nonostante tutto.

L’amore profondo che lega Stefano Guindani ad Haiti inizia nel 2008, quando, il famoso fotografo in viaggio nel paese caraibico viene colpito dalla tremenda povertà e dai progetti realizzati dalla Fondazione Francesca Rava N.P.H Italia Onlus.
Immagini strazianti che lasciano il segno, un peso enorme e cosi decide di contribuire con le sue fotografie alla  raccolta di fondi.

Nel tempo compirà altri sette viaggi e relativi reportage.
L’obiettivo di Guindani con questa serie di fotografie particolarmente intense ci restituisce un ritratto pieno di speranza, mai intaccato da pietà o commiserazione per un’infanzia che, nonostante tutto, anche attraverso la tragedia sa guardare avanti con fiducia. (Claudio Marra)

Le immagini di Stefano, vengono esposte e messe a disposizione per raccogliere fondi per la prima
volta nel maggio 2009 presso la Triennale di Milano all’interno della mostra “Fer Forgè” dedicata ad Haiti organizzata dalla Fondazione Francesca Rava e da Nescafé.

L’8 giugno 2009 vengono messi in mostra e venduti gli scatti presso Villa Laetitia a Roma nel corso di una serata di beneficenza organizzata dalle sorelle Fendi a favore della Fondazione Francesca Rava.
In dicembre 2009 esce il libreria il volume “Haiti trough the eye of Stefano Guindani” edito da Electa Mondadori, libro fotografico di 168 pagine interamente dedicate alla popolazione haitiana.
L’autore decide di devolvere tutto l’introito generato dalla vendita del volume nelle librerie alla Fondazione. Il libro viene presentato presso la libreria Mondadori in Piazza Duomo a Milano.
Nel febbraio 2010, dopo il terribile terremoto del 12 di gennaio, AC Milan ospita le immagini di Stefano presso il Museo Bagatti Valsecchi in via Gesù a Milano.

Il 24 febbraio 2010 e per tutta la settimana successiva, nella boutique Valentino di Via Montenapoleone, viene venduto il libro di Stefano e le magliette appositamente create per l’evento dagli stilisti di Valentino.

Il 10 marzo 2010, visto il successo dell’iniziativa milanese, si ripropone l’evento anche nella boutique parigina di Valentino.

Le foto di Stefano sono state autografate da persone importanti che hanno colto lo spirito e l’efficacia del progetto e si sono rese disponibili a dare il loro contributo. Le immagini autografate sono state messe all’asta e acquistate in numerose serate dalla Fondazione Francesca Rava.
Tra i tanti: Richard Gere, Rita Levi Montalcini, Giorgio Armani, Il Dalai Lama, Sophia Loren, David Beckham, Ronaldinho.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: