Per tutte quelle che come me hanno provato a farsi i capelli ricci da sole a casa con risultati frustranti, ecco il tutorial perfetto. E proprio Rya Giapersad, il Creative Director di Glampalm South Africa, ci spiega qualche piccolo trucco per rendere più semplice questa operazione.

Infatti i capelli ondulati, leggermente mossi o con riccioli consistenti e corposi ormai sono un must, specialmente da quando l’effetto naturale va molto di moda. Oltre al classico metodo dei bigodini, ormai un po’ vecchiotto,  tuttavia, per realizzare un’acconciatura mossa in stile Miley Cyrus, si può utilizzare anche una piastra, quella di solito utilizziamo per stirare i capelli, ma che abbia le piastre abbastanza sottili. Con questo strumento, che ormai abbiamo tutte in casa, e seguendo il tutorial che vi presentiamo potete realizzare delle acconciature mosse perfettamente in linea con le tendenze dell’hairstyle del momento:

Ecco quale:

1. Proteggete i vostri capelli dal calore utilizzando un “heat protectant” e fissatene una piccola ciocca nella piastra. Ogni ciocca di capelli può variare di dimensione, questo dipende dai vostri gusti e dalle vostre esigenze, dal tipo di look che vorrete assumere.
2. Ruotate di mezzo giro il polso e la piastra, poi tirate e girate ancora un paio di volte a seconda della lunghezza dei vostri capelli. Per ottenere un look più morbido, mantenete le punte dei capelli fuori dalla piastra.
3. Per un ricciolo più stretto e lucido avvolgete nella piastra una ciocca più piccola di capelli.
4. Ripetete lo step 3 con le altre ciocche. Per creare un effetto più voluminoso potete cambiare la direzione in cui create i ricci, portandoli intorno al viso o sulla fronte.
5. Una volta che avete terminato questa operazione, con le mani scompigliate un po’ i capelli e scuotete la testa in modo da creare più volume possibile.
6. Il tocco finale: una spruzzata di fissante per poter mantenere saldo il vostro look.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 21.08.2015
Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2015