La collezione Versace Donna per la primavera/estate 2011 aveva giocato con le proporzioni e gli opposti: corto e lungo, colori solidi e fantasie, opaco e brillante, tessuto e PVC, tessuto e pelle...per il prossimo autunno inverno 2011/12 sceglie tagli decisi.

Questa stagione la Collezione Versace scopre tagli netti e sinuosi per forme aderenti e anatomiche.

Materiali pregiati, come visone, pitone e camoscio, si mescolano a pelle, crêpe di lana e cashmere effetto feltro.

I cappotti doppio petto, A-line, plissettati e corti al ginocchio, hanno bottoni regimental dorati. Le spalle, invece, presentano due varianti: una dritta dal taglio netto, l’altra meno strutturata e più bassa. Abiti tubino attillati e molto sexy.

Il fiore Barocco si muove sinuoso sopra a capi spalla e a mini abiti in crêpe di lana, ricordando il movimento sensuale di un serpente. Lo stesso motivo viene declinato in forme circolari che definiscono le scollature degli abiti, lasciando nudi il décolleté  e la schiena.

I colori intensi e brillanti del verde smeraldo, del rosso e del giallo sono interrotti da lavorazioni artigianali a contrasto che intrecciano blocchi di colore.

Abiti da sera dalle linee rigorose e morbide, sensuali e glamour, con piume fluttuanti su chiffon, a contrasto con pelle metallescente.

Il risultato è una nuova interpretazione dell’essenza di Versace.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 11/12 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: