Se l’anno scorso Piazza Sempione avevo coinvolto la stampa in una presentazione ultra – tecnologica ( la Luxury Digital Experience e sui “Nuovi modelli d’interazione tra imprese di lusso e mercato”, negli spazi dell’headquarter di Via Vigevano)  per la presentazione della collezione autunno inverno 2011/12 ha scelto un tuffo nel mistero, nella leggenda.

Piazza Sempione ha presentato, infatti, la nuova collezione donna nella straordinaria location milanese La Casa dei Demoni. Ristrutturata dallo scenografo Oliviero Leti, La Casa dei Demoni è una residenza privata di 750 metri quadrati situata nel cuore di Milano in un palazzo originale del XV secolo.

La miriade di stanze segrete che vantano affreschi e raffinati parquet dell’epoca, boiserie in legno, abat-jour, candele e caminetti trasformati in eccentriche librerie rappresentano il set perfetto per la collezione Autunno Inverno 2011-12 di Piazza Sempione intitolata: “Back Home: A Tale of Beauty and Poetry.”

Per la collezione, che ha per tema il ritorno a casa, Leti ha ideato appositamente una Mise en Scène divisa in quattro stanze dove si ripercorre un sogno in una casa di fine Ottocento. I capi di abbigliamento si amalgamano perfettamente con le ambientazioni di questo spazio magico, creando una sintesi di stili e un nuovo mondo estetico da scoprire.

Con l’installazione a La Casa dei Demoni, Piazza Sempione sceglie per la prima volta una location esterna per presentare le sue collezioni. La collaborazione con Leti, che presto trasformerà la residenza nel primo club privato in Italia, s’iscrive nella tradizione dell’azienda che spesso si avvale di collaborazioni artistiche. Negli ultimi due decenni Piazza Sempione ha lavorato con fotografi del calibro di Philip Lorca di Corcia, Nathaniel Goldberg e Steve McCurry, nonché con artis
Unti contemporanei di fama internazionale come Matthew Barney, Naoto Kawahara e Stefano Arienti.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: