Contaminazione, internazionalità e integrazione, queste le parole chiave della collezione donna Primavera/Estate 2016 di Kristina Ti, nella quale la designer ha cercato la chiave del successo mettendo in equilibrio ciò che apparentemente era in contrasto.

Il bisogno di spingersi oltre i confini, alla ricerca di un nuovo orizzonte creativo, ha portato Kristina Ti a rimescolare forme e colori, dando vita ad una nuova bellezza, frutto del coraggio di sperimentare.

Una collezione originale, nella quale tutti gli elementi danno forma ad un outfit integrandosi alla perfezione tra loro.

Una collezione fatta di mix di contrasti a tutto tondo, non solo povero-ricco o bello-brutto, ma qualcosa di più totale, e più ardito, come le stampe vivaci del sud America che si accostano ai grafismi orientali, per esempio.

È questa la visione della designer, che punta su un pubblico variegato, tante donne, che però hanno in comune lo stesso carattere deferminato e che non hanno paura di controntarsi, osando.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: