Dopo aver lanciato“The Standard”, la  Storia di 3 squadre e della loro giacca, Nike ha presentato la nuova seconda maglia della Nazionale Francese. Ispirata alla tradizione "marinière", l’uniforme dei marinai nella Marina Francese del XIX secolo, unisce alla tradizione l’innovazione dei tessuti Dri-FIT e l’ecosostenibità dell’impiego di poliestere riciclato da bottiglie di plastica.

La foto della campagna di comunicazione che ritrae il capitano della Nazionale Francese Alou Diarra è stata scattata da Karl Lagerfeld.

La partnership di Nike con la French Football Federation è stata lanciata a Parigi a gennaio di quest’anno e si inserisce nell’ambito di una campagna globale intitolata ‘Vive Le Football Libre’.

Il nuovo ammiccante design della seconda maglia cattura lo spirito della squadra francese, portando allo stesso tempo sul campo una maggiore innovazione e una eleganza impareggiabile.

La nuova seconda maglia prende forti spunti visivi dalla ‘marinière’, un pezzo forte della storia francese fin dallo scorso secolo e divenuto ora una icona di stile francese intramontabile.
 
La marinière apparve per la prima volta come uniforme dei marinai nella Marina Francese nel XIX secolo e fu vista per la prima volta nei guardaroba civili agli inizi del XX secolo.

Presto sarebbe diventata un simbolo della cultura francese, adottata da persone che si consideravano spiriti liberi in Francia e oltre.

La maglia ha una linea sottile che permette libertà di movimento sul campo. Il tessuto leggero presenta la tecnologia Nike Dri-FIT e sistemi di ventilazione che permettono di mantenere il giocatore fresco, a cui si aggiunge il taglio ergonomico e la sensazione di indossare morbido cotone per un migliore comfort del giocatore.

Il divisa adotta anche l’approccio Considered Design di Nike e – insieme alla prima maglia lanciata all’inizio di quest’anno – risulta essere ad oggi il prodotto di Nike più ecosostenibile, con maglietta e calzoncini fatti di poliestere in microfibra totalmente derivato dalle bottiglie di plastica riciclate. Per la maglia, questo materiale è misto a cotone naturale (96% poliestere riciclato, 4% cotone naturale).

La seconda maglia è stata immortalata per la prima volta in scatto uno fotografico da una vera icona del mondo della moda e della fotografia, Karl Lagerfeld. La foto, che cattura l’eleganza rivoluzionaria della divisa per le trasferte, mostra Alou Diarra, uno dei volti della nuova era della squadra francese.

La divisa da trasferta sarà disponibile nei negozi a partire dal 26 marzo .

Categorie: Sport Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: