Tessuti strong, blocchi di colore pastello e ruches iperfemminili: la Primavera/Estate 2016 di Fendi conquista con la sua doppia anima. Uno spettacolo straordinario quello proposto da Silvia Venturini e Karl Lagerfeld, che hanno presentato elementi in contrasto in grado di donare ritmo e vivacità all’intera collezione.

La Collezione Donna Primavera/Estate Fendi 2016 mette in scena un romanticismo iperfemminile, in contrapposizione a tessuti e tagli strong dal mood vittoriano: morbidi e leggeri long dress, che sfilano insieme a tubini e corsetti con dettagli in pelle, meravigliosi capispalla di visone rasato coniugati a shorts e abiti palloncino arricchiti da fiori e ricami ricercati, il tutto confezionato in affascinanti look total black.

In passerella anche bomber color verde oliva, intrecci in pelle su abiti color kaki e pantaloni harem. A vivacizzare la collezione, la freschezza del cotone tinto di blu, il rosso scarlatto e color corallo su gonne midi e bluse romantiche, ricche di rouches e pieghe; forme voluminose e glamour che caratterizzeranno l’estate 2016.

Leitmotiv Fendi è senza dubbio l’artigianalità, che predomina in creazioni sempre più contemporanee, come gli accessori ricercati e ricchi di decori preziosi: handbag in pelle bordeaux con intrecci che ricordano i cestini in vimini, tracolle bicolor in pelle increspata tinte di bianco e verde oliva caratterizzate da lunghe cinghie borchiate con fiori in pelle. Mantengono lo stesso stile, con più sobrietà i sandali intrecciati alla caviglia, in tonalità neutre e animalier.

di Claudia Tirendi

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: