La Milano Fashion Week arriva al quarto giorno di sfilate, concentrandosi rigorosamente sulla personalità esplosiva degli stilisti. La giornata di oggi è un susseguirsi di emozioni dal punto di vista cromatico e formale.

La mattina inizia con la prorompente passerella di Bottega Veneta che unisce animalier, a righe oblique, regalando una determinata armonia nonostante la netta diversità dei tessuti. Lunghi gilet, cuciture in bicolore e gonne che vanno ben oltre al ginocchio.

Vivace, carismatica e dai toni arcobaleno, Daizy Shely mira ad attirare l’attenzione grazie a sfumature, piume e sovrapposizioni per una donna dal carattere forte, piena di vita. Leitmotiv si mescola perfettamente con il mood ricorrente della giornata. Al passo con i tempi ed eccentrica, mostra raso lucido, balze, insieme ad abiti principeschi.

Più pacate ma pur sempre particolari, sono le linee di Roberto Cavalli. Uno stile sensuale, per scolli in monospalla e abiti che si alternano tra micro-dress e lunghi vestiti eleganti, marchio di fabbrica indiscusso per il Made in Italy che incrocia fasce femminili.

Antonio Marras si lancia su dettagli preziosi rigorosamente in oro, le sue stampe richiamano uno stile binzatino a metà tra vintage e avanguardia. Spezzano i look il blu elettrico, l’amaranto e il verde pistacchio, insieme a schizzi di passionalità rossa. Più classico invece, Ermanno Scervino con tonalità neutre e giacche basic.

» Calendario Sfilate Milano Moda Donna settembre 2015 – collezioni Primavera/Estate 2016

Nancy Malfa

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: