La collezione donna di Bottega Veneta per la prossima estate 2016 porta l’eclettica firma di Tomas Maier, il direttore creativo della maison, che vede una donna libera dal contesto urbano e metropolitano, e se l’immagina immersa in un ambito tra tecnico e romantico, con uno spicchio di eccentricità, che non guasta mai.

Le decorazioni attingono alla funzionalità: corda da trekking, fibbie, chiusure a coulisse e anelli in metallo, mentre l’asimmetria è ispirata alla vela, edefinisce i volumi degli abiti dai tessuti croccanti.

“Partiamo dai materiali e dai loro possibili usi; sono tutti realizzati esclusivamente per noi con una ricerca che ci spinge sempre un po’ più in là, verso qualcosa di diverso in termini di individualismo, eccentricità ed eccezionalità.” spiega Tomas Maier.

Le borse presentano inserti di corda in pelle o in pellami esotici che richiamano il mood della collezione, così come intarsi in pelli preziose e forme morbide rivisitate, attinte dall’archivio Bottega Veneta. I gioielli in argento sterling, spesso caratterizzati da una nuova catena a forma di “S”, hanno un’aria vissuta, come se il colore oro si fosse consumato, e sono impreziositi da tormaline e quarzi fumé.

I nuovi occhiali da sole cat-eye hanno dettagli in corda metallica, intrecciati fino a diventarne le astine stesse. Le scarpe sono basse e includono slip-on da vela in vernice con una sottile suola in gomma ispirata ai pneumatici delle auto, espadrillas stringate e zoccoli con zeppa. Vi sono anche sandali da trekking, ogni modello con la sua combinazione unica di stringhe, come se fosse stato riparato durante un’escursione.

“L’ispirazione è il fascino del viaggio, del movimento e del camminare all’aria aperta. Mi piace stare all’aria aperta. Tutto migliora quando ho l’opportunità di uscire da un contesto urbano.
Questa collezione è ispirata agli spazi aperti, alle escursioni, alla vela e al contatto profondo con la natura.” Tomas Maier, Direttore Creativo Bottega Veneta.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: