Equilibrio, misura e armonia. La collezione di Salvatore Ferragamo per la prossima primavera estate 2016 è un classico senza tempo, ovvero un guardaroba contemporaneo.
Forme pure, concentrate sulle linee e sulla materia, per dar vita ad una figura nobile e solenne ma sempre iper-femminile.

Una classicità che riscopriamo proprio nei tessuti dove, il protagonista è il cotone insieme a sete impalpabili. La palette dei colori si polarizza sugli estremi opposti del nero e del bianco, accesa da tocchi di ruggine, azzurro, cinabro, rosa, verde.

Una collezione delicata ma al tempo stesso austera. Le lunghe cappe di cotone double e gli abiti strapless dalle ampiezze fluttuanti terminano in alte balze per rendere un’idea di verticalità.

Salvatore Ferragamo - PE 2016

Un guardaroba ampio dove piccole giacche dal profilo arrotondato sono scolpite come volumi architettonici, dove ricorre il gesto femminile dell’avvolgere e annodare: fiocchi percorrono il profilo di ampie maniche, nastri si legano sulla schiena, scrivendo una grammatica della seduzione ritrosa.

Il classico patchwork di Salvatore Ferragamo alterna lavorazioni a travette a costruzioni grafiche per grandi tessere modulari su gonne e top.

Piume e piccole rouche, vengono utilizzate con gusto contemporaneo e si accumulano in linee verticali su abiti di impalpabile liquidità, grandi volant percorrono le scollature, sottolineando le spalle.

Il plissè è ritmo che scandisce e muove. Righe decise punteggiano la ricerca di femminilità aggraziata e archetipa, sottolineata dagli orecchini e dalle collane dalle forme essenziali decorati con grandi perle.

Categorie: Sfilate Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: