Sensualità e delicatezza, l’anima femminile più intima, potente e silenziosa, si svela nella sfilata di Andrea Incontri.
Tessuti delicati, come il toile di lino con intaglio a-jour, bordure di pizzo, veletta e cotone doppiato danno vita ad una collezione intrigante e dannatamente femminile.

Lavorazione, sperimentazione e ricerca del nuovo si concretizzano in tecno voile, laminati, macro e micro pailettes che come frammenti di specchio riflettono luce e immagini catturando la dimensione più profonda in istanti impalpabili.

La collezione della prossima primavera estate 2016 di Andrea Incontri scommette su solidi completi che esprimono personalità singolari.
Quella dello stilista è la rivisitazione di un guardaroba atemporale, al tempo stesso pratico e versatile.

I colori? Bianco e nero sono le nuances cromatiche che caratterizzano una collezione che non rinuncia alle tonalità pastello.
Quali accessori abbinare? Le borse dal volume cilindrico con frange e specchi.

Andrea Incontri - ss 2016 -

Categorie: Moda Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: