La moda francese è stata inaugurata solamente ieri, ma è già entrata nel vivo della Paris Fashion Week seguendo a pieno ritmo l’evento più atteso dell’anno. Parigi è preziosa nelle sue proposte e nelle decorazioni in oro lanciate dallo stilista Dries Van Noten, presenti nelle giacche, negli abiti, nelle camicie e persino in pantaloni a vita alta dalle tonalità blu elettrico.

Rochas segue la stessa tendenza mostrando capi che si alternano tra forme classiche e novità rivoluzionarie nelle forme. Ampie gonne, fiocchi enormi, trasparenze e tessuti traforati si rivelano una soluzione sperimentale, oltre le tipiche proposte. Guy Laroche si ispira ad una donna grintosa dal mood militare a cui introduce sfumature di verde scuro, azzurro, blu e bianco.

Yang Li è più razionale, presenta una passella piena di forte femminilità sensuale. I suoi abiti sono lunghi e dalle texture leggere con stampe floreali, a questi affianca basici completi di giacca e pantalone, oppure in versione sexy con gonna a vita alta e aderenza pronunciata. Maison Martin Margiela esplode nella sua consueta creatività, con modelli creativi che vanno ben oltre il comune, ricchi di personalità.

Courrèges da spazio a gonne a portafoglio leggermente svasate, maglie attillate e body che  rivestono il corpo con giubotti in pelle colorate e vernice lucida.

» Calendario sfilate Parigi Fashion Week settembre 2015 – collezioni Moda donna Primavera/Estate 2016

Nancy Malfa

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: