LifeLine, l’organizzazione umanitaria che unisce l’amore per il  cibo, il vino e la moda italiana alla solidarità, ha stregato New York con un evento Charity più che riuscito.
I foulard di Mantero ed il vino delle cantine Fassati sono stati battuti a più di mille euro, così come le meravigliose scarpe di Renè Caovilla.

Al ristorante Le Cirque di Siro Maccioni, alla presenza di Sua Altezza Reale il Principe Alexander e Sua Altezza la Principessa Katherine di Serbia – fondatori nel 2001 della fondazione umanitaria- è stata lanciata la raccolta fondi a favore delle equipe mediche pediatriche degli ospedali in Serbia.

La Principessa, instancabile nel suo progetto di charity, in occasione dell’evento LIFELINE nella Grande Mela, ha coinvolto tutti gli amici che vivono a New York come HRH Prince Dimitri, Ivana Trump, Mona Al Nasser, Former Governor of New York David Paterson, and Sharon Bush.

LifeLine a New York

Il Vice President Lifeline New York’s Cheri Kaufman ha presentato The Dobbs 16, un coro proveniente dalla Scuola dei maestri Cantori da Westchester, oltre a Susan Gutfreund, David Hryck, Audrey Gruss, Janna Bullock, Jean Shafiroff, Countess LuAnn de Lesseps, Kamie Lightburn, Elisabeth Thieriot, Marina Pellecchi, Elizabeth Kabler, Marina Pellecchi, and Betty Roumeliotis, all applauded. with his New York LuAnn de Lesseps, Kamie Lightburn, Elisabeth Thieriot, Marina Pellecchi, Elizabeth Kabler, Marina Pellecchi, and Betty Roumeliotis.

Oltre agli amici sono intervenute alte personalità del mondo imprenditoriale e importanti sponsor, tra cui si evidenziano i grandi artigiani del Made in Italy, come le calzature di Renè Caovilla, i gioielli  di Carlo Eleuteri, il talento del fiorentino Stefano Bemer calzature da uomo, le seterie Mantero con i suoi mille colori, oltre ai capispalla di Sciamat per una cena esclusiva bagnata dai vini della cantina toscana Fassati dimostrando così che l’evento, organizzato da Alexander Djordjevic e Cristina Egger e ormai a cadenza annuale, è una dimostrazione che il mondo del glamour, del food e l’alta ristorazione, la moda e l’eleganza si dedicano con generosità alla solidarietà e alla beneficenza.

Categorie: Agenda Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: