Forse non tutti lo sanno, ma nel 2000, ben 15 anni fa, durante il red carpet dei Grammy Awards, ad un certo punto si palesò una Jennifer Lopez insolita: l’abito Versace era super scollato e con uno spacco vertiginoso, tanto da attirare tutte le attenzioni su di lei.

E, in poche ore tutti ne cominciarono a parlare incuriositi. Fu proprio così, che i vertici più alti di GOOGLE, decisero di creare il famosissimo archivio di immagini. Eric Smidth, ceo di Google dichiarò: “Gli utenti volevano le immagini di quel vestito, che in poco tempo è diventato l’oggetto più cercato in rete: così, il motore di ricerca si è adeguato. Prima, non esisteva un modo diretto per dare agli utenti ciò che volevano, ovvero J.lo con indosso quell’abito. Così è nato Google Image Search”. E, dopo circa un anno, l’archivio comprendeva già più di 250 milioni di foto di ogni genere.

Così, é stata proprio grazie alla curiosità di milioni di persone nei confronti di un certo abito, che l’azienda Google ha voluto creare l’archivio Web di immagini che ora é il più grande esistente. Questo dimostra che anche gli abiti possono essere ispirazione per nuove invenzioni.

Ma l’abito di cui vi voglio parlare ora, non ha niente di eccentrico o particolarmente sexy, è semplicemente: carino.
Sì avete capito bene, un abito carino e che sembra star bene a tutte, anche alle donne curvy e sapete qual è la vera particolarità di questo vestitino: i click. E’ al momento l’abito più cliccato e con più like, il più ricercato insomma.
Costa circa 20 euro, che facciamo, lo proviamo?
Siete curiose? Seguite il link:
http://www.target.com/p/women-s-chiffon-v-neck-bridesmaid-dress-neutral-colors-tevolio-153/-/A-14859468

di Raffaella Ponzo

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: