Il freddo ci fa venire voglia di cibo caldo e profumato, mangiato lentamente mentre si assaporano sapori, aromi, particolari… Magari con un po’ di vino rosso, corposo e una bella famiglia accanto, oppure con il partner, guardandosi negli occhi.
Ma alla fine, la solita minestra, o minestrone che dir si voglia, rischia di annoiare, allora proviamone una particolare, presa direttamente dalla grande Scozia: COCK-A-LEE.

Ecco come si fa, è molto semplice, basta seguire la ricetta

Per questo minestrone di tradizione scozzese, nelle dosi di 4.6 persone, occorrono:
1 pollo
3 porri
200 g di prugne snocciolate
2 cucchiai di riso
9 tazze d’acqua
sale pepe a piacere

Dopo aver tagliato il pollo a pezzi, togliere la pelle e il grasso in eccesso, quindi versare l’acqua e immergervi le varie parti. Portare ad ebolizione schiumando di tanto in tanto la superficie.

Unire i porri affettati, le prugne, il riso, salare e pepare a piacere, quindi coprire e far sbollire a fiamma bassa circa 2 ore, fino a quando il pollo sarà tenero.

Togliere il pollo e disossarlo, tagliarlo a pezzetti quindi rimetterlo nella pentola, mescolare e servire questa squisita minestra calda e dai profumi irresistibili.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Vino, Cucina & Lifestyle Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: