I picchi di influenza spesso si hanno durante il periodo natalizio, costringendoci a rinunciare a cenoni e feste in famiglia e tra amici.
Allora ecco dieci consigli per rafforzare il nostro sistema immunitario, che ci ricordano come un’alimentazione sana e una regolare attività fisica rappresentino i principi fondamentali da seguire per proteggere l’organismo dalle malattie. Facciamo dunque una bella scorpacciata di questi alimenti:

AGLIO
L’aglio è un alimento considerato in grado di rafforzare le difese immunitarie stimolando la moltiplicazione delle cellule che si occupano di combattere le infezioni. Tali caratteristiche sono attribuite all’aglio per via del suo contenuto di allicina e di solfuro. L’aglio sarebbe inoltre in grado di aiutare l’organismo ad espellere tossine e cellule cancerogene, oltre che di proteggere il cuore prevenendo la formazione di placche nelle arterie.

FRUTTA SECCA
La frutta secca è molto ricca di vitamina E, utile per aiutare il nostro organismo ad affrontare gli attacchi degli agenti patogeni esterni. Le mandorle ad esempio sono particolarmente ricche di vitamina E e antiossidanti in grado di ridurre la sensibilità ai malesseri stagionali e alle infezioni alle vie respiratorie.

ARANCIA E LIMONE
Con il loro contenuto di vitamina C gli agrumi aiutano il nostro sistema immunitario a difendersi dai malanni stagionali. Inoltre, favoriscono l’assorbimento di ferro da parte del nostro corpo e ci riforniscono di altre importanti vitamine e antiossidanti, come la vitamina A ed E, utili a combattere l’azione dei radicali liberi e a sostenere l’attività dei nostri organi principali.

CIBI MAGRI E PROTEICI
Mangia pollo, tacchino, salmone, tofu e altre carni magre. Questi cibi sono ricchi di proteine e non contengono i grassi che puoi trovare nelle carni rosse e nei gamberi. Altre fonti di proteine includono la quinoa, i fagioli borlotti e i fagioli neri.

GINSENG
Il funzionamento della radice di ginseng non è chiaro, ma, tra i molti motivi per cui se ne consiglia l’uso, si pensa che possa stimolare la funzionalità immunitaria. Nonostante le indicazioni a favore del ginseng di diverse ricerche, perlopiù su piccola scala, il National Center for Complementary and Alternative Medicine (NCCAM) sostiene che finora ci sono stati pochi studi di qualità su vasta scala che dimostrino queste affermazioni. L’NCCAM attualmente sta finanziando diverse ricerche per capire meglio il come funziona il ginseng.

FUNGHI
Sono alimenti ricchi di selenio e di betaglucano, indispensabili per attivare i globuli bianchi.

LA RADICE DI LIQUIRIZIA
lo sapevate? Ebbene, in dosi moderate, sarebbe un valido aiuto per il nostro sistema antivirus. Provare per credere, senza abusarne.

MIELE
Ottimo alleato per la salute. Contiene sostanze con una elevata azione battericida e agisce come un antibiotico naturale. Con l’arrivo dei primi freddi un cucchiaino di miele la mattina, sciolto nel latte, nel tè o nel caffè o spalmato sul pane, aiuta a disinfettare le prime vie respiratorie, prevenendo e contrastando tosse, raffreddore e mal di gola.

PATATE DOCI
Si rivelano fondamentali soprattutto in questo periodo poiché ricche di beta-carotene, precursore delle vitamina A. Questa sostanza stimola la crescita e lo sviluppo del sistema immunitario e aiuta a neutralizzare le sostanze nocive.

SALMONE
Ricco di vitamina D è importante per prevenire affezioni alle vie respiratorie. Se ci si sente più deboli e cagionevoli può essere utile consumare una porzione al giorno di salmone, particolarmente adatto alle esigenze di chi ha livelli bassi di vitamina D e quindi è più soggetto a questo tipo di affezioni.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Benessere donna Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: