Tom Ford pare abbia deciso di sposare la linea di Diane Von Funstenberd, non sfilerà a Londra l’11 gennaio ma porterà la sua collezione a New York.

Sarà una presentazione rivolta alla stampa, una presentazione “piccola e intima” che si terrà il 18 febbraio a New York, in occasione della New York Fashion week.

Dopo Diane Von Furstenberg, che ha messo in discussione l’attuale formula delle sfilate, non più in linea con le esigenze del mercato e dei social network, è ora il turno dello stilista americano che ha comunicato che non presenterà più la sua collezione maschile a Londra il prossimo gennaio ma la mostrerà durante appuntamenti mirati con stampa e buyer il prossimo 18 febbraio all’interno della NYFW.

A WWD è lo stesso Tom Ford a sottolineare che “In questo momento credo sia necessaria una certa fluidità rispetto a come comunichiamo con il consumatore. Per me la cosa più importante è comunicare il messaggio della stagione e il punto di vista della collezione”.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: