Astronomia, astrologia e le volte celesti. Versace guarda al firmamento nella collezione del prossimo autunno inverno 2016/17.
Un “Universo Versace” dove il guardaroba sembra arrivare direttamente dal cielo a calzare perfettamente lo stile Versace di oggi.
Tracksuit in fibra ottica, maglie con piping luminescenti strizzano l’occhio alle tute da astronauta e si alternano a trench metallici da era spaziale con taglio netto da portare con dolcevita.

Un uomo cosmopolita che non rinuncia all’eleganza e scommette su cappotti sfoderati di cashmere double-face resi unici da bordi tagliati al vivo.
Il risultato? Un effetto lunare se indossati con jogging pants di cashmere.

Anche negli abiti Donatella Versace gioca con i dettagli, il Principe di Galles viene arricchito di occhielli d’acciaio.

Per chi vuole osare ci sono le stampe, iconiche e ovviamente a soggetto astrologico, reinterpretate e rivitalizzate.

Per i momenti di relax ecco i jeans ricamati con mappe di stelle e Meduse che si alternano a tute, capo essenziale di domani.

I colori? Scuri, quelli delle galassie, come il blu Nettuno o chiari come il beige pietra di luna.

Non mancano le giacche di pelle che esaltano patches, quasi fossero i ricordi di un’astronauta da esibire come emblemi di avventure spaziali.

Una sfilata dedicata all’uomo Versace, ” un pioniere” come sottolinea Donatella “la sua ambizione è grande quanto l’universo.
Questa collezione è per gli uomini profondamente realisti, ambiziosi e soprattutto connessi col futuro”

L’uomo Versace guarda alle galassie, al futuro, con realismo e ambizione.

 

Categorie: Sfilate Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: