La pre-fall 2016 di Rossella Jardini è un classico ma dall’estetica forte, un apparire con “garbo”, dove nulla eccede oppure è troppo.
Toni decisi, carichi, senza mezze misure che si raccontano nella fermezza del rosso, del giallo, verde, viola, blu, e il gioco del nero e bianco – quest’ultimo molto amato da Rossella Jardini soprattutto d’inverno – il cosiddetto il bianco d’inverno per camicie, raffinate tute “da lavoro” e tuxedo …… in accostamenti sempre in black and white.

La designer svela una collezione sofisticata ed in perfetta sintonia con il suo mondo, il suo dna.
L’eleganza classica diventa moderna grazie alle forme, ai volumi e ai materiali.
Le ruches, filo conduttore del brand fin dall’inizio, riviste e reinventate, seguono una loro evoluzione e si mischiano – in questa seconda collezione – con le plissettature: per abiti e camicie.

Non manca il protagonismo scozzese con il tema tartan – per cappotti, gonne, e camicie – dalle rifiniture-bordi di velluto con impunture che disegnano dei pattern geometrici in chiara ispirazione 70.

 

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: