Oramai è deciso, le sfumature più zuccherose del rosa sono sul podio dei colori top per quest’anno. E più precisamente, il pantone rosa quarzo è stato eletto il colore del 2016. Non a caso, sono molti gli stilisti che lo hanno scelto per la prossima primavera-estate.

Delicato ed elegante, ha il potere di illuminare in modo naturale e femminile ogni look. Più intrigante se mixato ton sur ton, acquista subito un’aria più contemporanea e meno romantica. Non amate il total look? Puntate su abbinamenti con il nero intenso e il rosso acceso. Vi regalerà una allure più glam e al contempo elegante.

Per tutte quelle che invece amano osare con nuance più squillanti come il rosa fragola, niente paura, il colore del frutto più goloso dell’estate è anch’esso tra i più apprezzati dai designer. Sono innumerevoli le proposte dalle ultime passerelle che lo vedono protagonista, non sarà difficile mixarlo con altre tinte più delicate, sempre della famiglia dei rosa.

A CHI DONA:
Dona sia alle bionde che alle castane, soprattutto se leggermente abbronzate.
Per le altre, consigliamo di spezzarlo con qualche tocco di fucsia, colore perfetto per accendere la bella stagione. Siete indecise sulla nuance per voi? Le tonalità più cariche come il peonia, si addicono alle bionde, mentre quelle più delicate come il cipria, valorizzano le brune.

COME PORTARLO:
Le tendenze su cui puntare sono due: la prima vede uno stile femminile e dal sapore vagamente rétro. Via libera a outfit che occhieggiano agli anni 50, rivisitati e resi meno leziosi. Se invece volete rinnovare il concetto di seduzione, i capi dovranno essere semplici, impreziositi da pannelli e drappeggi per uno stile più contemporaneo e minimal.

LE SCELTE PER IL GIORNO:
Non possono mancare dei blazer sciancrati o oversize, delle giacche di pelle destrutturate oppure il nuovo chiodo, reso più femminile da dettagli insoliti o dalla nuovissima nuance. Sempre vincente lo stile ladylike. Accertatevi che nel vostro guardaroba ci siano dei vestiti in tessuti fluidi, top, bluse e gonne di svariate misure e lunghezze, una fra tutte: quella a portafoglio.

LE SCELTE DI SERA:
Al calar delle luci troviamo un trionfo di abiti sottoveste, da scegliere nelle varie lunghezze, in base all’occasione d’uso, anno il vantaggio che si indossano facilmente e donano a molte tipologie di silhouette. I tessuti su cui puntare sono: pizzo, tulle o chiffon. Non mancano tocchi preziosi che fanno la differenza sui capi come ricami di cristalli, paillettes e fili di lurex. Il gioco più sensuale lo fa il fluttuare del tessuto impalpabile di una gonna o di un abito a ogni passo.

GLI ACCESSORI:
Le scarpe giuste? Tutte, o meglio, quelle che vi piacciono, dalle ballerine ai sandali, senza escludere le décolleté con tacco a stiletto. Abbiate un occhio di riguardo, per i sandali d’ispirazione minimalista, vero must di stagione. Tra le borse optate per quelle pratiche e compatte, ad esclusione, della sera dove è d’obbligo una piccola borsa gioiello accompagnata da accessori che si facciano notare.

IL CONSIGLIO DELLO STLYST:
Ricordate, il segreto per sentirsi speciali, al di là, delle mode e delle tendenze del momento è rendere ogni cosa che si indossa, unica e originale con un tocco del proprio gusto personale. Basta un dettaglio, un accessorio o un pezzo vintage che vi caratterizzi, per rendervi sempre riconoscibili tra molte altre.

Di FRANCO LORENZON

Si ringrazia TendForTrend

 

 

Categorie: Moda Donna Tag: , , , , , .

Ultimo aggiornamento: il 03.02.2016