Collezione dopo collezione le borse di Kate spade stanno diventando un must have in tutto il mondo.
Reperibili a Manhattan, online e negli store delle principali città fashion del globo, la marca newyorkese riesce sempre a stupire e a realizzare pezzi iconici per donne dinamiche e casual.

La Resort 2017 si compone di capolavori adorabili e dal gusto retrò, una serie di intriganti modelli con riferimenti a dettagli che vanno del secolo scorso fino ai mitici anni ’60 e ’70.

Piccole box bag, must di stagione, che non dimenticano la fantasia e sperimentano con le forme oltre che nelle lavorazioni. Dalle sagome degli animali a modelli geometrici,  dai dinosauri ai pappagalli fino ai cubi per stupire con ironia e allegria, ma soprattutto ideali per non fare mai passare inosservata chi le indossa.

Dal debutto a New York nel 1993 ai giorni nostri la filosofia di dinamicità del marchio non è mai cambiata, anzi, ha continuato a crescere nel tentativo di realizzare la borsa perfetta, dai lati squadrati, in tutte le possibili nuances di colore.
Una perfezione che oggi ritroviamo in tutti i pezzi della collezione, sempre realizzatie con maestria artigianale, tanto da risultare perfetti in ogni piccolo dettaglio o sfumatura.

Un savoir fair che ha dato credito al brand, rendendolo ricercatissimo anche per i vip e le celebrità in stile Manhattan.

Il marchio Kate spade oggi ha circa ottanta negozi negli Stati Uniti e ben 400 in tutto il resto del mondo. Anche a Milano esiste un punto vendita in cui acquistare borse Kate spade. In realtà sul sito italiano di Kate spade è possibile verificare tutti i negozi presenti nel nostro paese, distinti inoltre per provincia. Meglio di così!

 

Categorie: Borse Donna.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: