Dopo il tormentone del counturing e dello strobing, i tutorial top del momento sono tutti concentrati sulle ciglia e le sopracciglia. Gli “input” sono davvero tanti!
Direttamente dagli USA arriva la laminazione delle ciglia, una tecnica altamente professionale , ancora poco nota in Italia, che prevede che le ciglia naturali vengano curvate tramite una coppetta in silicone, sollevandole, per poi aggiungere un tocco di tinta per un risultato al top anche appena sveglie, senza l’uso del mascara.

Non parliamo dunque di infoltimento, allungamento o extension ciglia, ma di una correzione naturale che mira a riporre nel cassetto del beauty mascara e piegaciglie.

Ma cos’è esattamente la laminazione? In sintesi è un trattamento estetico, a base di prodotti naturali, che sostituisce le classiche tecniche di infoltimento ed ha lo scopo di ispessire le ciglia donando loro un effetto sano e naturale. La grande novità è che le ciglia, nutrite dentro e fuori, saranno davvero più sane e vitali e non sarà solo una sensazione proprio perché verranno curate con prodotti naturali.

La procedura della laminazione consiste semplicemente nel “liftare” le ciglia naturali – ovvero allungarle e incurvarle in base alla naturale conformazione – e nutrirle, grazie ad una soluzione a base di cheratina, acido ialuronico, collagene e pantenolo, ad effetto ispessente e rinvigorente che offre un’esplosione di nutrimento per le ciglia. Un trattamento innovativo e altamente professionale che si svolge in 4 step e dura 60 minuti dal costo di 95 euro circa.
L’effetto dura circa un mese ed è possibile scoprire tutti i segreti su www.thebrowbar.it

Categorie: Bellezza.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: