Ne abbiamo già parlato più e più volte. Sta di fatto che il rosa è il colore che più di ogni altro, molte amano alla follia. Quando si parla di questa tinta, non esistono mode o stagioni, quello che conta è che sia ROSA. Perché allora non approfittarne con i saldi? Oltre alle dritte per scegliere la nuance giusta o il modello che fa per voi, vi segnaliamo alcuni capi e accessori sui quali vale la pena puntare con le svendite. Ecco le nostre scelte per un’estate rosa!
Di FRANCO LORENZON

COME SCEGLIERE LA SFUMATURA DI ROSA
Ormai da qualche stagione i designer ci insegnano che non esiste più un solo tono di rosa che sia più di moda di altri. Oggi le nuance sono svariate e infinite, da quelle più accese, quasi fucsia, fino alle gradazioni definite nude. Per la scelta dei capi: ricordate di puntare su sfumature più fredde e delicate se siete delle bionde. Viceversa, se siete more o scure, i toni più intensi e squillanti, saranno perfetti per farvi risaltare.

I PEZZI DA AVERE NEL GUARDAROBA
Immancabile un abito impalpabile o il classico tubino, non passano mai di moda e si rivelano dei veri passepartout per svariate occasioni d’uso. Se la vostra passione sono le borse o le scarpe, un accessorio in queste gradazioni si accosta sempre molto bene sia con le tinte basiche come il nero, grigio, blu e bianco ma altrettanto, con quelle accese come il blu elettrico, il turchese, il rosso e il viola.
Il capo che non può mancare per tutte? Sicuramente una camicetta, sempre bella sia se indossata con un jeans che con un’elegante pencil skirt.

QUALCHE DRITTA DI STILE
Consiglio sempre di indossare un total look rosa, solo nel caso in cui la nuance scelta sia delicata come il rosa antico, carne o cipria. Sì invece a un abito rosa ciclamino o fucsia, quando si tratti di un’occasione importante o da sera, chiaramente: gli accessori dovranno essere a contrasto, meglio se metal, argento e oro. Molto bello un outfit dove si giochi con l’effetto “ton sur ton”, ricordandovi però di alternare sempre i colori indossati.

Categorie: Moda Donna.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: