Valentino Fashion Group sigla una partnership con Proenza Schouler,emergente marchio americano della moda, per avviare lo sviluppo internazionale Milano, 11.07.2007 –Valentino Fashion Group, la capogruppo che riunisce i marchi Valentino, Hugo Boss e diversi altri marchi con contratti di licenza, acquista il 45% della società di moda Proenza Schouler (tramite un aumento di capitale di 3.7 milioni di dollari) con l’obiettivo di potenziare le vendite supportando lo sviluppo internazionale. Nel 2007 si prevede un fatturato superiore a 6 milioni di dollari. A vendere sono gli stessi proprietari Jack McCollough e Lazaro Hernandez, che hanno creato un marchio emergente ma già in forte crescita. L’obiettivo di Valentino Fashion Group è di potenziare le vendite garantendo uno sviluppo a livello internazionale.
La coppia creativa di Proenza Schouler, Jack McCollough e Lazaro Hernandez, ha fondato il marchio nel 2002, ed è diventato in breve tempo, uno dei brand emergenti più ambiti e seguiti, con punti vendita prevalentemente negli Stati Uniti presso i più prestigiosi department stores e in selezionati multimarca nel resto del mondo. L’ingresso di Valentino Fashion Group, l’importante gruppo di moda e lusso, mira a dare slancio internazionale, strategia e sviluppo a questo giovane ma promettente brand della moda, collaborando con l’esistente management – e stata confermata Shirley Cook come amministratore delegato – per rafforzarne e accelerarne la crescita futura.
Stefano Sassi, amministratore delegato di Valentino Fashion Group e presidente di Proenza Schouler ha così commentato: “Crediamo nel grande talento creativo di Jack McCollough e Lazaro Hernandez e riteniamo che il brand Proenza Schouler possa, con il contributo di Valentino Fashion Group, accelerare il suo sviluppo a livello mondiale grazie al network e alle competenze distributive già presenti nel nostro gruppo, ma anche con il supporto dei servizi logistici e dei mezzi industriali che possiamo mettere a loro disposizione, con l’obiettivo di farne un brand internazionale. Con questo accordo, poi, la Valentino Fashion Group intende evidenziare la volontà di continuare a costruire una forte leadership nel mondo della moda”.
Jack McCollough e Lazaro Hernandez: “Siamo entusiasti di aver firmato questo accordo di partnership, perché crediamo che Valentino Fashion Group potrà contribuire, grazie alla forte esperienza nella moda e nel lusso, in maniera significativa allo sviluppo di Proenza Schouler.
Abbiamo una visione chiara e forte sulle potenzialità del marchio e abbiamo trovato in Stefano Sassi e in Valentino Fashion Group i partner ideali per realizzare questo sogno”.
Valentino Fashion Group. Quotata alla Borsa di Milano da luglio 2005, Valentino Fashion Group è un player internazionale nel mondo della moda e del lusso, con i marchi propri o in licenza Hugo Boss, Valentino, Marlboro Classic, M Missoni e Lebole. Nel 2006 le vendite consolidate del Gruppo erano di 1,963.3 milioni di Euro, con un incremento del 13,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nelle scorse settimane, Red&Black, un’azienda controllata del fondo di private equity Permira ha acquistato il 29.6% da ICG e raggiunto un accordo per un aggiuntivo acquisto del 30.6% di azioni. Il fondo Permira si è dichiarato interessato ad aumentare ulteriormente questa quota attraverso un’OPA da avviare entro la fine di luglio, ammesso che vengano ottenute le necessarie autorizzazioni.
Proenza Schouler, marchio creato nel 2002 dai creativi Jack McCollough e Lazaro Hernandez, noti per creare abiti modern ma non-convenzionali e con diverse sfilate di successo alle spalle, si sono conosciuti alla Parsons Design School e hanno lavorato presso team creativi di brand quali Michael Kors e Marc Jacobs, prima di avviare il proprio marchio. Hanno vinto nel 2003 il CFDA Perry Ellis Award come migliori nuovi talenti.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 11.07.2007
Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2007