Essere giovani significa una corsa tutta di un fiato, vivere l’amicizia, scoprire l’amore, entrare in contatto con tante persone e in tanti modi diversi. Questo giovanissimo marchio di “casa MPF Group”, nato come linea all’interno del catalogo Zoppini, nel 2005 viene scorporato per dare vita ad un vero e proprio brand. Il marchio Zable, nasce dalla congiunzione della “Z”, iniziale di Zoppini e la parola inglese  “Able” (essere capaci di) a significare un concetto teso a rafforzare la capacità imprenditoriale della famiglia. Nel corso di questi  anni, l’evoluzione commerciale di questo marchio ha permesso di ottenere ottimi risultati affermandosi per le sue caratteristiche di prodotto. Pur essendo sempre stato trattato sotto il profilo comunicazionale come brand giovane e colorato, il giusto posizionamento si è ottenuto perfezionando la creatività e il target di riferimento nell’occasione della nuova campagna datata Luglio 2007.

Il marchio Zable assume quindi una sua identità precisa e autonoma.
Si rivolge ad un target composto da giovani dai 14 ai 18 anni tramite un’immagine frizzante, giovane, dinamica e gioiosa, coprendo con un vasto campionario, una fascia di mercato che nel settore del “gioiello in acciaio e oro” non è sfruttata a pieno.

Scattata da Dario Plozzer, all’interno della divertente cornice del Movie Studio di Lazise sul Garda, la campagna Zable dipinge spaccati di vita di giovanissimi ragazzi che appaiono in tutta la loro freschezza e dinamicità. Momenti ludici in cui appare evidente quanto questi ragazzi appartengono ad un segmento sociale in cui i valori sono “puliti” e positivi. Immagini piene di colore e di freschezza amplificano un prodotto concepito per le esigenze dei teen-agers e il taglio sapiente delle foto crea ad arte situazioni di complicità e di amicizia. L’Art Direction è di MPF Group Communication.

La strategia commerciale prevede che il marchio Zable si stacchi completamente dall’ombra di Zoppini, ampliando la diffusione sul territorio nazionale in modo autonomo con l’auspicio per l’anno 2008 di passare dagli attuali 2800 punti vendita al traguardo dei 3500.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 04.09.2007
Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2007