AL VIA IL NUOVO SPOT DI BREIL TRIBE

Breil Tribe con 1861United inizia The Love Era.

Grande novità per Breil Tribe. Il marchio giovane di casa Binda lancia infatti un nuovo spot, a supporto delle nuove collezioni di orologi e gioielli, che sarà on air a partire da domenica 3 febbraio sulle principali emittenti.

Dopo tanti anni di storie di conflitti tra uomini e donne, vendetta e litigi per ottenere il tanto desiderato orologio oggi si apre una nuova epoca per la marca, che segna un passaggio importante non solo in comunicazione ma anche a livello di posizionamento.

Ci sono voluti più di due milioni di anni per portare la pace tra uomo e donna, un evento che avviene ad opera di Breil Tribe con la nuova campagna sviluppata su tv, cinema, stampa e internet in collaborazione con 1861United: è l’inizio di The love Era of Breil Tribe. Nel film vedremo due schieramenti di uomini e donne che scelgono di lasciarsi alle spalle tutti i litigi, gli screzi, le rivalità e decidono di condividere, di scambiarsi un dono, l’orologio per lui e il gioiello per lei, quale simbolo di pace, entrare nella Love Era abbandonandosi alla contagiosità delle note di Love is in the Air riorchestrate da Ferdinando Arnò.

“La Love Era – sostengono Pino Rozzi e Roberto Battaglia – nasce da una sensibilità quanto mai attuale che vede donne e uomini condividere gli stessi spazi nella società, nel lavoro, nella politica. Nello specifico di Breil Tribe lo spazio condiviso è quello del prodotto”.

Proprio per questa sua universalità e la portata epocale del messaggio i mezzi utilizzati non si limitano a tv e stampa ma si confrontano con il web. Il lancio del nuovo sito Breil Tribe avverrà in una data importante per l’amore: il 14 febbraio.

Negli stessi giorni anche la campagna stampa metterà in scena l’esplosione dell’amore nel mondo. In particolare a New York, dove sono stati fatti gli scatti fotografici ad opera di David Debrin.

Akita è la casa di produzione che si è occupata dello spot. La regia è di Xavier Marrais. Federico Ghiso e Vincenzo Gasbarro sono i responsabili del progetto sotto la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy