FABRICA INCONTRA BRUCE STERLING.
Il futurologo statunitense indagherà durante un seminario il rapporto tra arte generativa e design .

Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton, ospiterà dal 25 al 28 novembre un workshop tenuto dal futurologo e scrittore Bruce Sterling, uno dei fondatori del movimento del cyberpunk nel genere della fantascienza e uno dei suoi maggiori promulgatori.

Il tema del workshop tenuto da Sterling prenderà le mosse dal concetto di arte generativa, intesa come un processo che, sviluppandosi con un certo margine di autonomia, produce un’opera d’arte o di design.
Applicando il principio dell’arte generativa ai computer, si spalancano porte a campi della creatività umana altrimenti impensabili. Il computer diventa così lo strumento per esplorare nuovi territori e migliorare la comprensione della creatività come sintesi indissolubile tra arte e scienza.

Sulla base di queste premesse, il seminario di Sterling, dal titolo “Arte e design generativi: valutazioni di carattere critico”, partirà dalla constatazione che oggi sta diventando sempre più facile generare dei software che producano fonts, immagini, video, musica, addirittura oggetti di arredamento.
La provocatoria domanda a cui Sterling, con i ragazzi di Fabrica, cercherà di dare una risposta è se questi prodotti abbiano qualche valore o non siano altro che spazzatura, ovvero risultati senza senso di una produzione meccanica; e ancora quanto conti la creatività del designer, ovvero quale rapporto intercorra tra il processo di creazione di un software generativo, caratterizzato da un’imprescindibile componente umana, e i prodotti generati in perfetta autonomia dal software medesimo.

Il workshop sarà arricchito inoltre dal contributo di Marco Mancuso, che, oltre ad essere critico e curatore d’arte, è fondatore e direttore del progetto DigiCult. Mancuso, dopo aver assistito alla presentazione dei risultati del seminario, lo concluderà con un proprio commento.

Il programma di workshop si inserisce nella tradizione di creatività interculturale e di attenzione alle tematiche sociali ed ambientali da sempre cara a Fabrica, ed ha visto la partecipazione nei mesi scorsi di Cameron Sinclair, fondatore di Architecture for Humanity e insignito dal World Economic Forum del titolo di Young Global Leader per il 2008, e Kevin Slavin, fondatore del premiato studio newyorkese di media e game design Area/Code.

Bruce Sterling è nato in Texas nel 1954. Ha esordito sulla scena internazionale con racconti di fantascienza, contribuendo all’affermazione del movimento cyberpunk. La sua produzione comprende racconti brevi, critiche letterarie, editoriali, articoli su importanti testate come Wired e MAKE. E’ considerato uno dei maggiori futurologi del design di oggi.
www.fabrica.it/workshops

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: