"Brandtown a Fashion Xperience

The Brandery crea uno spazio aperto al pubblico

The Brandery crea uno spazio aperto al pubblico che ospiterà concerti organizzati da Advanced Music (Festival Sonar).

The Brandery, il salone dedicato alla moda contemporanea, ha creato un nuovo spazio aperto al pubblico in un orario speciale fino a sera e tarda notte.

Quest’area, denominata “Brandtown a Fashion Xperience”, ospiterà concerti, sfilate e presentazioni che trasformeranno The Brandery nel nuovo Hot Spot delle tendenze, nel quale gli addetti ai lavori e il grande pubblico potranno vivere, vedere e “sperimentare” la moda a 360º.

Tra il 13 e il 15 luglio prossimi, nella Hall 8 del Montjuïc exhibition centre avrà luogo la 5ª edizione di The Brandery che, organizzata dalla Fira de Barcelona con il supporto del Comune, offrirà una panoramica completa nel settore abbigliamento e accessori, integrando alla manifestazione rivolta esclusivamente al trade, il suo core business – nuove iniziative raccolte nella nuova area tendenze “Brandtown a Fashion Xperience”.

Giovani artisti graffitari creano un quadro globale nel salone

The Brandery si unisce all’iniziativa della fondazione “Young Globale Citizens” che patrocina le creazioni di giovani artisti e accoglierà nel “Brandtown a Fahion Xperience” l’opera itinerante “Graffiti Around The World In Eighty Days”, ispirata ai graffiti urbani che durante il suo viaggio di 80 giorni si andrà arricchendo con gli apporti di artisti di tutto il mondo.

L’opera sarà inaugurata domani, giovedì 23 giugno, a Rotterdam dall’artista graffitaro newyorkese TMNK, meglio conosciuto come “Nobody”. TMNK comincerà a dipingere un quadro di grandi dimensioni con due giovani autori e il suo lavoro sarà seguito in tempo reale attraverso Skype anche da altri in tutto il mondo. I più interessanti potranno poi partecipare alla creazione del quadro durante una delle sue tappe. Dopo Rotterdam, la mostra approderà a The Brandery per proseguire verso Marrakesh, Dubai e infine New York, dove si stabilirà nel New York Modern Art Museum fino a metà ottobre.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy