Arena sponsorizza la nuotatrice irlandese Gráinne Murphy

Arena sponsorizza la nuotatrice irlandese Gráinne Murphy

Arena ha siglato un accordo di sponsorizzazione (di due anni) con la diciottenne Gráinne Murphy, specialista nello stile libero e nei misti individuali.

Arena ha siglato un accordo di sponsorizzazione (di due anni) con la diciottenne Gráinne Murphy, specialista nello stile libero e nei misti individuali.

Sarà cosi accanto a Gráinne fino al 2013, anche durante le Olimpiadi di Londra.

Il brand è anche technical sponsor della Swim Ireland, il corpo governativo nazionale di nuoto, tuffi, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto in acque libere dell’Irlanda.

La sponsorizzazione di Gráinne evidenzia il costante impegno del brand nel sostenere la crescita di questo sport in paesi con un forte orientamento allo sviluppo del nuoto.

In un paese dove il nuoto è uno sport in crescita, ma ancora considerato “minore”, Murphy ha catturato l’attenzione della sua nazione quando ha vinto tre medaglie d’oro e un bronzo ai Campionati Europei Juniores di Praga del 2009.

Le sue vittorie nei 200m e nei 400m misti individuali le hanno permesso di fissare nuovi record europei a livello juniores, che si sono aggiunti alla vittoria di un oro negli 800m sl e di un bronzo nei 1500m sl. Un mese dopo, a 16 anni, ha compiuto una preziosa esperienza ai Mondiali di Roma 2009 e, pur non avendo gareggiato in nessuna delle finali delle sue specialità, ha infranto il record nazionale irlandese nei 200m misti individuali e nei 1500m stile libero durante le batterie. Per le sue performances è stata nominata dalla Texaco come Giovane Sportiva dell’anno.

L’enorme potenziale ed il rapido miglioramento di Gráinne è emerso nel 2010 in tre dei principali eventi internazionali dell’anno. La giovane irlandese ha vinto un oro negli 800m stile libero e ha ottenuto un secondo posto nei 400m misti individuali agli Open di Parigi nel mese di giugno.

Quindi, presentatasi come agli Europei di Budapest come la più giovane della squadra irlandese, composta solo da nove nuotatori, si è affermata come una temibile nuotatrice ai vertici di questo sport, vincendo una medaglia d’argento nei 1500m stile libero e gareggiando le finali dei 400m IM e degli 800m stile libero, lasciandosi sfuggire, in quest’ultimo caso, la medaglia per un solo centesimo di secondo. Al suo ritorno a Dublino è stata accolta come una eroina. Nel corso dell’anno ha partecipato agli Europei in vasca corta di Eindhoven, dove ha conseguito due medaglie di bronzo nei 400m e negli 800m stile libero e ha nuotato la finale dei 400m misti individuali.

Gráinne è allenata dall’ex nuotatore belga Ronald Claes, come parte dell’High Performance Swim Team presso l’Università di Arena Limerick, dove ha sede la prima piscina olimpionica irlandese da 50 metri.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy