Sentire: è la parola d'ordine per Grazia’Lliani

Sentire: è la parola d’ordine per Grazia’Lliani

Per il prossimo autunno inverno la parola d'ordine di Grazia’Lliani è Sentire...dove protagonista è una lingerie che ricorda con forza gli anni '30, affascinanti e chic.

Per il prossimo autunno inverno la parola d’ordine di Grazia’Lliani è Sentire…dove protagonista è una lingerie che ricorda con forza gli anni ’30, affascinanti e chic.

Sentire sulla propria pelle la freschezza autunnale.
Sentire sulle proprie labbra la consistenza della neve.

La morbidezza del cachemire accarezza e seduce con la leggerezza della seta. Tessuti che  trasportano in un mondo pieno di dolci fantasie, seguendo sinuosamente le femminee curve, valorizzando la silhouette in un abbraccio protettivo e soave.

Nella nuova linea il brand spazia tra le losanghe, tipicamente british, che danno un tocco vintage all’armadio con culottes e top bordati di pizzo bianco o con abiti in maglia a manica lunga.

Mentre il tema floreale, che richiama meravigliosi dipinti, sottrae nuance intense alla tavolozza della natura, dando vita a culottes e balconcini in seta e pizzo, miniabiti d’irresistibile morbidezza a base beige o grigia.

Fino a giochi divertenti di finta mongolia ispirano cappotti, maglie e coprispalle nelle varie tonalità del bianco.
Vivaci e colorate, le comode tutone di Grazia’Lliani con cerchietto coordinato rigorosamente in pile, renderanno fashion anche un outfit casalingo.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy