Made with Milk -f/w 2011/12

Natural-glam….la fibra naturale del latte

Per la collezione del prossimo autunno inverno, le stiliste di Made with Milk si ispirano a una donna moderna ed energica che indossa capi dall’attitude minimalista e pulita ma che ama distinguersi con particolari romantici, pizzi e ruches.

Per la collezione del prossimo autunno inverno, le stiliste di Made with Milk si ispirano a una donna moderna ed energica che indossa capi dall’attitude minimalista e pulita ma che ama distinguersi con particolari romantici, pizzi e ruches.

I cromatismi restano all’interno di un perimetro estetico tracciato con precisione: quello del latte e dei suoi derivati più dolci e golosi, cioccolato, latte e menta, crema, burro, milk shake alla vaniglia e sorbetto alla fragola.

Una fibra naturale, quella di latte, sviluppata con un’estetica originale.

Un esordio effervescente in tempi difficili, a dimostrare che il mercato è sempre sensibile alla giusta miscellanea di prodotto/prezzo/servizio.

Per Chiara e Vera, entrambe outsider, provenienti da percorsi professionali diversi ma accomunate da una sincera passione per la moda coltivata con cultura e spirito di osservazione, l’avventura imprenditoriale è iniziata come un gioco ma si è subito strutturata su un’identità ferrea di prodotto.

I tessuti utilizzati sono voile di seta per i morbidi vestiti scivolati al ginocchio con dettagli unici e romantici, seta, crepe di lana per le maglie dalle maniche importanti, cashmere per avvolgenti mantelle, e l’innovativa fibra di latte con cui sono realizzati i capi più importanti della collezione.
Per produrre questa fibra innovativa il latte viene prima disidratato, scremato e poi, estratta la proteina, fluidificato fino ad ottenere il filato stesso.
E’ una fibra salutare per la pelle poiché la fibra del latte ha una maggiore capacità di assorbire l’umidità rispetto alle fibre sintetiche .

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Il look di Natale

Il look per la messa di Natale!

Moda Donna – Il look perfetto per la Messa di Natale? Sobrio, ma chic. Rosso, con tocchi di nero, elegante e sofisticato al tempo stesso