Prada - p/e 2012

Il binomio ‘donne e motori’ per Prada

A Milano Moda Donna è tanta l’attesa per la sfilata di Prada, il brand capace di dettare nuove tendenze ogni stagione, e anche quest’anno Miuccia Prada non delude e porta in passerella il binomio “donne e motori” da lei rivisitato.

A Milano Moda Donna è tanta l’attesa per la sfilata di Prada, il brand capace di dettare nuove tendenze ogni stagione, e anche quest’anno Miuccia Prada non delude e porta in passerella il binomio “donne e motori” da lei rivisitato.

La donna Prada non si scopre troppo, ma non per questo sceglie un look maschile e rigoroso, al contrario gioca con gli anni ’50 e appare sbarazzina, per non dire a tratti romantica. Le gonne con i plissè sono abbinate a fasce reggiseno che riprendono le fantasie delle collezione e vengono usate come top, gli abiti a plissé hanno colori pastello e i cappotti presentano fiori grafici applicati. Sfilano abiti con stampe “motoristiche” (dalle fiamme alle automobili) capaci di esprimere con pochi elementi il mood Prada.

Le scarpe assumono la forma di un “bolide” veloce come un “fulmine”, rappresentato visivamente, e anche le borse, principalmente di forma trapezoidale, sono decorate con rievocazioni di un automobile. Una sfilata che come sempre lascia il segno e non mancherà di dettare legge la prossima PE 2012.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…