Giorgio Armani - p/e 2012

La luce prende vita nella sfilata di Giorgio Armani

Classe pura sulla passerella di Giorgio Armani...La lucentezza della madreperla, l’iridescenza che trasfigura i colori come riflessi sull’acqua.

Classe pura sulla passerella di Giorgio Armani…La lucentezza della madreperla, l’iridescenza che trasfigura i colori come riflessi sull’acqua.

Luce che diventa forma, forma che si condensa in linee purissime. Più i tessuti sono importanti più la linea è concettuale. Definita sempre, anche sotto le gonne e i vestiti, da pantaloni sottili, con un piccolo spacco sul davanti.
Le giacche, tagliate in sbieco per essere più fluide, perdono colletti e bottoni, e sono trattenute al seno soltanto da un piccolo gancio nascosto all’interno.

Gli abiti si calibrano su lunghezze diverse, dal ginocchio alla caviglia, e scorrono lungo il corpo come acqua scintillante.

Suggerendo una moderna eleganza che risplende grazie alle sete cangianti, ai rasi, alle sfumature acquatiche e minerali dei verdi azzurrati.

Fino all’abito trasparente che sembra ricoperto da minuscole gocce applicate su una base di rete. In un gioco di sottrazioni, gli abiti preziosi da sera si indossano con scarpe basse, mentre gli abiti da giorno con scarpe dal tacco alto.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy