Perché le donne sono più social degli uomini?

Domanda:Saranno le donne i soggetti trainanti a cui dovranno rivolgersi le comunicazione online delle aziende?

Domanda: saranno le donne i soggetti trainanti a cui dovranno rivolgersi le strategie e la comunicazione online delle aziende? Saranno loro i soggetti forti che influenzeranno il marketing digitale del futuro? Pare proprio di si dando credito alla fioritura di studi e iniziative che in questo periodo mettono al centro la relazione tra il gentil sesso e la rete internet:

Prendiamo ad esempio l’indagine realizzata da Rebtel dove emerge che sono le donne il ”sesso forte” del mondo social, mentre gli uomini sembrano a volte restare un po’ indietro. Le donne, infatti, usano i media per restare in contatto con amici, familiari e colleghi di lavoro molto più degli uomini. Questi ultimi, invece, hanno una maggiore propensione a usare il telefono per comunicare. I risultati dell’indagine di Rebtel rivelano che ben il 68% delle donne usa i social media per comunicare con i propri amici, a fronte del 54% degli uomini. Anche per restare in contatto con i familiari le donne sorpassano gli uomini con una percentuale del 60% a fronte di solo il 42%. Per quanto riguarda il settore professionale, le percentuali sono più basse, ma il risultato non cambia: le donne battono gli uomini nell’utilizzo dei social network come strumento per tenersi in contatto con i colleghi con il 34% contro il 22%.

Anche TheGoodOnes, l’agenzia specializzata in social marketing, si è posta il quesito sull’’influenza delle donne nel social network. Ne è scaturito un incontro che si svolgerà giovedì  6 ottobre 2011 (ore 18 al Blend Tower, Piazza 4 Novembre, 7, Milano)  nell’ambito della Settimana della Comunicazione. TheGoodOnes presenterà l’esperienza di Secretary.it, la più ampia community di assistenti di direzione, influenzatrici e decision maker nei loro network sociali, per mettere al centro le donne e i loro comportamenti on line, per esplorare come, attraverso l’esperienza di Secretary.it, le loro attività di social networking generano un passaparola efficace sul web. A parlare di questo tema saranno importanti professionisti della comunicazione, tra i quali segnaliamo Alessandra Niada, head Mkt&Comm Best Western ItaliA e Patrizia Martello, partner MemethicLab. Due donne appunto.

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy