A Milano la moda torna a parlare in russo

A Milano la moda torna a parlare in russo

Torna il festival della moda russa a Milano. L’evento, promosso da Società Italia,è in programma da martedì 15 al giovedì 17 novembre 2011.

La scorsa edizione ha segnato più di un successo. Primo fra tutti l’exploit di Igor Gulyaev, designer della pellicceria, tanto che le sue creazioni sono indossate da volti del cinema italiano come Ornella Muti, star della musica internazionale come Whitney Houston e Montserrat Caballé, Gulyaev,a seguito della sua partecipazione al Festival 2010 in cui ha ricevuto il premio come “migliore proposta internazionale”, ha debuttato in passerella a Milano con il suo marchio “Igor Gulyaev Fur Collection” al fashion show di apertura del MIFUR.

Il Festival è stato un vero trampolino di lancio anche per Katia Kokoreva che subito dopo ha potuto presentare il suo marchio nelle kermesse milanesi più prestigiose. Un passato di top model, musa del
Armani per tanti anni, Kokoreva ha colpito con la sua collezione composta esclusivamente da top sofisticati e versatili, tutti Made in Italy e in grado di unire massima qualità a costi accessibili.

Nel corso del Festival sono stati molto positivi anche gli incontri mirati fra le imprese della filiera tessile Made In Italy e i designer dell’ex-Unione Sovietica per valutare nuove opportunità di collaborazione.“Posso affermare che tutti i designer hanno manifestato un forte interesse rispetto alla capacità produttiva italiana” ha dichiarato Dietelmo Pavoncelli, titolare della azienda Kabi, produttore in licenza del brand Francesco Scognamiglio.

Ottimi risultati anche per la designer moscovita Tatyana Sudaryanto che nell’edizione 2010 ha ricevuto dal Consiglio di Riconoscimento del Festival della Moda Russa il premio “Design Originale” ed è stata selezionata per partecipare all’edizione di settembre 2011 di Mi Milano Prêt-à-Porter, grazie alla collaborazione tra Società Italia e Fiera Milano City.

E anche prevista la partecipazione di designer provenienti da Ucraina, Russia, Kazakistan. Novità di quest’anno è la partecipazione di designer provenienti dall’estremo oriente russo, la Siberia, grazie alla nuova collaborazione che Società Italia ha stretto con “Full Fashion Week”, la settimana della moda Siberiana.

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy