Un nuovo minimalismo per Twin Set – fw 2007/08

Il rigore apparente si perde nella leggerezza dello chiffon e con il jersey quasi liquido nella collezione per la fw 2007/08 di Twin Set.

Simona Barbieri emerge per il prossimo Inverno con una collezione più forte inseguendo la direttiva del “meno è più” nella quale la moda vuole credere in questo momento. Un nuovo minimalismo: le proporzioni sono d’ispirazione retro ma le linee sono mosse per essere contemporanee. Il guardaroba di una moderna dark-princess, è lei il personaggio di una fiaba del futuro, innocentemente femminile e maliziosamente infantile.

Il rigore apparente si perde nella leggerezza dello chiffon e con il jersey quasi liquido. Drappeggi accennati, voluttuosi, ruches senza peso, diventano glamourous con le vibrazioni più decise dei colori scuri e determinati: nero carbone, piombo, grigio caldo. Fiammate di viola intenso e soffi di rosa pallido e carne ricordano il DNA romantico della collezione TWIN-SET Simona Barbieri.

Le stampe si sintetizzano in fantasie definite: l’optical black & white e macro pois, il floreale rosa-cioccolato-acqua. Il fiocco è l’ornamento feticcio: grande, piccolo, leggerissimo, in maglia, in raso;  trattiene gli abitini svasati leggeri come aria, i pantaloni morbidi alti sulla vita, i micro cardigan soffici. Ma l’espressione più intensa è la maglieria fantasticamente plasmata come un tessuto: ecco  le maglie-garza avvolte come fasce, le maglie cappa con colli a mantello, i cardigan asimmetrici con le abbottonature irregolari,  gli overpool “a uovo” dalle scollature ampie e sfrontate, e la nuova serie in cachemire.

Le giacche dal volume ridotto si sovrappongono agli abiti sopra al ginocchio morbidissimi sui fianchi o ampi quasi a ruota, tutti stretti sotto il seno. Indossato ovunque possibile il legging, scuro, forte, sportivo, contrasto perfetto con la personalità dark-romantic della collezione. Così i piumini tecno-sky ’70, il mini bolero matelassé e i trench pioggia in nero.

La sera, anche sul red carpet, ha esigenze di semplicità con volumi ridotti e morbidi per gli abiti corti in satin e decorati con raggi di paillettes iridescenti, pizzi, velluto e pietre.
Il mix di stili, tra il revival e il contemporaneo, che Simona Barbieri assembla con elegante ironia è lo stile che una donna vorrebbe oggi veramente indossare.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy