il nuovo libro di Vittorio Sgarbi “Piene di Grazia.

Vittorio Sgarbi: omaggio alla bellezza e alla seduzione femminile

Vittorio Sgarbi continua ad affascinare con la sua ricerca della figura femminile nel mondo dell'arte nel suo nuovo libro. Un vero omaggio alla bellezza e alla seduzione femminile.

il nuovo libro di Vittorio Sgarbi “Piene di Grazia. Vittorio Sgarbi continua ad affascinare con la sua ricerca della figura femminile nel mondo dell’arte nel suo nuovo libro.
Un vero omaggio alla bellezza e alla seduzione femminile.

Giovedì 24 novembre alle ore 18,30 verrà presentato allo Spazio Krizia di via Manin 21 a Milano, il nuovo libro di Vittorio Sgarbi “Piene di Grazia. I volti della donna nell’arte”, edito da Bompiani.

Corredato da utili indici di nomi e di immagini e ampiamente illustrato, è il brillante racconto di come è stata rappresentata la donna nell’arte, dal Rinascimento ad oggi, secondo le scelte personali (soprattutto per quello che riguarda il tempo più recente, dal Barocco in poi) dell’autore.

La disamina è puntuale, acuta, mai banale né risaputa, il linguaggio accattivante, senza ombra di pedanteria, come in ogni scritto di Sgarbi. Si va dalle donne “piene di grazia” e santità della pittura cristiana alle donne rimpiante (Ilaria del Carretto) e in ogni caso beneamate (mogli e amanti), maltrattate o angelicate, esotiche o fatali, popolane o gentildonne: da Cimabue a Piero della Francesca a Leonardo, Raffaello, Parmigianino, Artemisia Gentileschi, Vermeer e Caravaggio, sino a Picasso, Murillo e Balthus.

Non mancano a ravvivare il discorso, digressioni letterarie o musicali, né, naturalmente, punte di vena polemica, per esempio contro la pessima abitudine invalsa di staccare gli affreschi e toglierli dall’ambiente per cui sono stati creati.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…