Amici 11 puntata del 19 novembre: Lidia batte Giulia e rimane nella scuola

Amici 11 puntata del 19 novembre: Lidia batte Giulia e rimane nella scuola

Amici 11 puntata del 19 novembre: Lidia batte Giulia e rimane nella scuolaTappeto di favole dei Modà apre la puntata di Amici 11 prima che le sfide entrino nel vivo.

Si comincia dalla prova di ballo tra Giuseppe e Josè. Il rappresentante della squadra blu raccoglie applausi e ovazioni, soprattutto dalle ragazze, che premiano il suo impegno, ma anche la sua bellezza.

La seconda prova vede Claudia che si esibisce in “La bambola” sfidare Pamela in “ Cambiare”. Nonostante le lodi della sua insegnante l’esibizione di Claudia non è per nulla all’altezza.

Nella prova successiva quella tra Nunzio e Francesca assistiamo alla critica spietata di Cannito, che dopo aver fatto indossare i pantaloncini al povero Nunzio ne approfitta per criticarlo sottolineando il suo fisico non proprio slanciato.

Il professore infierisce su Nunzio e Veronica affermando che occupano impropriamente il loro posto nella scuola. L’esibizione di Francesca è senza pecche.

Gli sfidanti successivi sono Gerardo e Ottavio. Durante l’esibizione di Gerardo interviene la Di Michele ad interromperlo e nasce una discussione tra la Di Michele e Maionchi che non capisce le sue allusioni al quadretto di famiglia. L’esibizione di Ottavio non da adito a critiche.
La sfida tra Lidia e Alessandra non suscita particolari emozioni.

La ballerina di danza classica Yunieska sfida Daniele raccogliendo i complimenti della sua insegnante, in realtà la sua esibizione è fredda e meccanica.
L’ultima sfida è quella tra Marco e Nicola. Dopo la chiusura del televoto Giulia sfida Lidia per tentare di toglierle il banco. Lidia si esibisce nella canzone di Adele “Rolling in the deep”, mentre Giulia canta “Proud Mary” di Tina Turner. Vince Lidia che conserva il suo posto.

La squadra blu vince la puntata che si chiude con l’annuncio che Marco Carta tornerà nella scuola.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy