Kiko 21 anni di Osaka, è stata eletta Miss Giappone

Eletta Miss Giappone, il fascino del Kimono

Kiko 21 anni di Osaka, è stata eletta Miss Giappone

Kiko 21 anni di Osaka, è stata eletta Miss Giappone

Si è conclusa l’edizione 2012 di Miss Giappone una scelta difficile quest’anno da pèarte della giuria che ha deliberato alla fine in favore della bella Kiko.

La competizione assegna il titolo di miss giappone ogni anno, dopo che le bellezze dell’oriente si sfidano in altre competizioni nazionali, rispettivamente: The miss Japan contest (manifestazione che esiste dal 1950), Miss Universo Giappone (innaugurata per la prima volta nel 1998) e Miss Terra Giappone (competizione del 2001).

Su un vasto gruppo di 3000 ragazze del sol levante si è aggiudicata il titolo del Gran Prix, Takako Arai detta più affettuosamente Kiko, un fascino tutto orientale e un’eleganza che ricorda la nobiltà giapponese del passato le ha permesso di affascinare i giudici maggiormente rispetto alle altre concorrenti.

Kiko 21 anni di Osaka, ama camminare e fare lunghe passeggiate all’aperto, le piace viaggiare e guardare lo sport, pratica la pallavolo ed è alta 1.74 cm.
Vorrebbe trovare posto come figura lavorativa come un modello per essere attivi e produttivi nel mondo, come una persona che si renda utile al benessere di tutti.

Alla cerimonia la sorella più grande è scoppiata in lacrime sul lato del palco, quando Kiko è stata incoronata, e ha detto: << E’ bello vedere realizzarsi il sogno di mia sorella, nostra madre sta applaudendo e piangendo dal cielo>>.

La madre della miss era morta di Cancro al seno nel novembre del 2010, ma fino alla fine ha sempre incoraggiato la oggi Miss Giappone a lottare per ottenere quel titolo con orgoglio e l’ha sempre assecondata nelle sue scelte sia scolastiche sia sportive.

La miss avrà oltre al solito KImono, la corona, la fascia e la statuetta (simbolo di leggerezza grazia ed eleganza), un ruolo fondamentale nella vita di tutto il giappone, a partire infatti dall’impegno sociale e dalle varie apparizioni alle manifestazioni publiche e private.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy