Elie Saab - P/E 2012

Elie Saab veste la donna eterea e sensuale

Elie Saab propone la sua nuova collezione primavera estate 2012. La sua donna è elegante e sinuosa nei colori vivaci della prossima stagione.

Elie Saab - P/E 2012

Elie Saab propone la sua nuova collezione primavera estate 2012.
La sua donna è elegante e sinuosa nei colori vivaci della prossima stagione.

Elie Saab, anche conosciuto dalle sue sole iniziali ES, nasce a Beirut in Libano nel 1964. Un paese straziato, devastato e dalla realtà difficile dove lo stilista riesce a fare della sua passione una vera e propria arte, sviluppando una rete di marketing e commercio decisamente rilevante in uno stato come il Libano.

Elie Saab con grande fatica, dedizione, coraggio, è riuscito a fare del suo nome, uno dei più riconosciuti a livello mondiale nel settore della moda e in particolare della haute couture.

Pur rimanendo legato ai capi di alta moda, come ampiamente dimostrato anche dagli apprezzamenti ricevuti dalla sua stessa celebre e famosa clientela – la regina Rania di Giordania e l’attrice americana Halle Berry, per esempio – lo stilista libanese non manca di creare e occuparsi anche di moda pret-a-porter, i cui esemplari sono veri e propri pezzi unici, dove estro e raffinatezza si uniscono perfettamente.

In questo caso però ciò che ci preme sottolineare è la bellezza e complessità della collezione primavera – estate 2012 di alta moda.

Una collezione senza eguali. La donna di Elie Saab è, senza alcun dubbio, senza alcun incertezza, una donna elegante, sinuosa, sensuale e raffinata.

Che la si vesta con abito lungo di seta color avorio, adornato di paillette e strass luminosi, e quindi da indossare in un’occasione di gala, un evento glamour e mondano, o che le si faccia indossare un abito corto, dai toni più accesi, come il giallo o l’arancio, un abito quindi più indicato per un cocktail, un “brunch” – come si è soliti fare nell’ Upper East side di New York City – la donna di Elie Saab rimane in entrambi i casi, eterea e fiera nei bellissimi e sofisticati tessuti che le cingono il corpo.

Il gioco di luci, di movimento, di leggerezza che propone lo stilista è visibile in tutti gli abiti, in particolare in quelli creati con l’uso di seta e organza, tulle e paillette – ovvero la maggior parte dei capi della collezione.

Una sfilata, quella presentata a Parigi che continua ad affermare questo stilista come un vero e proprio artista della moda in tutte le sue bellissime sfaccettature.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy