L’RM 057 Dragon-Jackie Chan: solo 36 esemplari in oro 18 carati con dragone in oro rosso

L’RM 057 Dragon-Jackie Chan: solo 36 esemplari in oro 18 carati con dragone in oro rosso

Orologi Richard Mille: L’RM 057 Dragon-Jackie Chan: solo 36 esemplari in oro 18 carati con dragone in oro rosso

L’RM 057 Dragon-Jackie Chan: solo 36 esemplari in oro 18 carati con dragone in oro rosso

E’ un attore cinese, il grandissimo Jackie Chan, a personalizzare con Richard Mille il nuovo TOURBILLON RM 057 DRAGON-JACKIE CHAN.

L’orologio in edizione limitata creato appositamente per celebrare l’anno del Dragone Cinese, solo 36 esemplari in oro rosso o oro bianco 18 carati con dragone in oro rosso.

Considerato in Cina come una divinità vivente, Jackie Chan è anche conosciuto per essere una persona generosa che tramite la sua “Dragon’s Heart Foundation” sostiene i bambini bisognosi con la realizzazione di strutture per la cura e l’educazione.

L’amicizia di lunga data fra Richard Mille e Jackie Chan è stata fonte di svariate collaborazioni, l’ultima delle quali è stata un’asta tenutasi nel settembre del 2011, i cui proventi sono stati devoluti alla sua fondazione.
In questa occasione Richard Mille ha creato un pezzo unico, l’RMJC tourbillon, che ha ricevuto una grande attenzione e supporto per gli obiettivi della fondazione.

L’RM 057 Dragon-Jackie Chan è un ulteriore frutto di questa amicizia.

Richard Mille alla fine ha voluto creare un orologio per Jackie Chan, ispirandosi al significato del suo nome in cinese “colui che diverrà dragone”.

Il 2012 ha segnato l’avvento dell’anno cinese del dragone che terminerà il prossimo 9 febbraio 2013.

I dragoni hanno abitato l’inconscio umano per migliaia di anni divenendo creature mitiche e leggendarie.

Nell’antica Cina, il dragone celeste ha rappresentato l’immagine dell’imperatore e del potere, mentre oggi è divenuto simbolo di successo e felicità.

Un manoscritto della dinastia Sung descriveva a quel tempo il dragone con la testa di un bue, il muso di un asino, gli occhi di un gambero, le corna di un cervo, il corpo di un serpente coperto di squame di pesce e infine i piedi della fenice.

Invariabilmente accompagnati da tuoni e pioggia, i dragoni si muovevano come fulmini e tornado, potenti e imprevedibili.

I nati nell’anno del dragone mostrano un carattere innovativo, intraprendente, sicuro di sé, coraggioso, passionale e vivace.

Incarnano lo spirito libero ed estroverso dello zodiaco cinese. Mal sopportano limiti che pongano restrizioni alla loro vena creativa, pronti ad infiammarsi, sempre alla ricerca di libertà e spazio. E con questa consapevolezza, senza paura di fronte alle sfide, raggiungono quasi sempre il successo.

Proprio per celebrare questo evento e questo segno di così buon auspicio, Richard Mille e Jackie Chan hanno creato l’RM 057 Dragon-Jackie Chan. Sulla platina del movimento in onice di un nero puro e profondo, considerata una pietra che protegge dai cattivi pensieri e che garantisce equilibrio e ispirazione, il dragone in oro rosso 18 carati, inciso e dipinto a mano, afferra il ponte del tourbillon con i suoi artigli.

La zampa a cinque dita è il marchio del suo status imperiale. Per aggiungere un tocco raffinato e visibile, la firma di Jackie Chan è incisa su un disco che compie una rotazione in 60 secondi, posto sulla platina dal lato del fondello.
Lo stesso intervallo in cui ruota il tourbillon a cui è connesso.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy