Allegri lancia l’autocouture per la donna moderna

Allegri lancia l’autocouture e porta tutte le seduzioni del mare – colori, trasparenze e riflessi della luce sull’acqua – nel guardaroba femminile per la primavera-estate 2009. Grazie a un complesso sistema di passanti in metallo regolabili, i capi cambiano forma e misura a piacere senza comunque perdere l’aplomb.
Le linee scivolate sul corpo e la costruzione stessa di alcuni modelli aumenta sensibilmente la vestibilità per cui una 44 entra nel 42 e viceversa: uno sviluppo nelle taglie del tutto nuovo pur rispettando le sacre regole dell’alchimia sartoriale.
Ci sono capi leggerissimi da piegare e mettere in borsetta con bordi di gross grain sul nylon poliuretano trasparente che li rendono sofisticati e al tempo stesso pratici come non mai.
C’e’ un trench costruito come un robe manteux con maniche a tre quarti, collo rotondo e il fondo che riprende la forma di un’impeccabile gonna a pieghe. Abbondano i blouson tagliati a mantellina con mezze maniche e lunghezze variabili ( sotto le scapole oppure al ginocchio) come lo stile delle donne contemporanee. I grandi classici dell’eleganza sportiva che prevede parka, sahariane, blouson zippati e caban che si arricchiscono di dettagli preziosi: dai bottoni ricoperti da un materiale al plasma che riproduce i bagliori del metallo anche sul corno naturale alle speciali stampe pixelate con frammenti del disegno che sembrano a rilievo sulle fibre intelligenti tipo poliestere e poliuretano in mischia intima e colori pastello. I motivi animalier su fondo blu, grigio oppure nero creano un effetto fantasy del tutto inedito: come se i leopardi si trasferissero negli abissi e tutte le fiere della savana in fondo al mare. Alcuni modelli squisitamente flou senza mai essere larghi hanno la raffinata alternanza bicolore dell’ebano sull’avorio che li rende perfetti per uno stile giorno estremamente ricercato. Quelli reversibili smorzano il sapore etnico della stampa batik con il morbido rigore della felpa panna. E tutte le sfumature marine che fanno da leitmotiv cromatico, si arricchiscono dell’infinita varietà del blu Klein, dei toni speziati e dei cisidetti candy color.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy