MAGAZZINI DEL SALE anticipano la primavera

I MAGAZZINI DEL SALE presentano la collezione per la prossima primavera – estate 2009…

SOFIA…Passione e distacco, New York e Maldive, bianco e nero, giorno e notte, calore e gelo. Le mezze misure non sono per Sofia, seduttrice e libertina che nasconde dietro alla sua malizia grande intelligenza e perspicacia. Il bianco, colore che predomina nel suo guardaroba, simboleggia la luce e lo splendore, che irradia ogni persona che le sta accanto. Il candore è colpito da guizzi di pietre e cristalli, fiamme turchesi e polvere di stelle. È lei il centro d’attenzione, il solo luxury blossom.

GRACE…Macchinetta fotografica in mano e zaino in spalla, nella giungla alla scoperta di insetti, farfalle esotiche dai colori vivaci, alberi che formano inedite sculture. Grace è alla continua ricerca della novità e dell’inconsueto, là dove l’uomo è un dettaglio e la natura diviene l’unica protagonista. Piccoli animali si poggiano sui suoi abiti dai colori della terra e del cielo carico di nuvole, i ramage si tingono di porpora e la pelle arricchisce i dettagli richiamando il tatto ad ancestrali ricordi.

AUDREY…Una fair lady che ama l’arte, i giardini in primavera, un bon ton rivisitato fatto di pezzi che ricordano gli anni Sessanta. Audrey vive a Mont Saint Michelle, frequenta i letterati, gli artisti ed i mercati del vintage, con i capelli vaporosi lasciati asciugare al vento e un dolce profumo alla rosa come accessorio. La sua vita rincorre l’amore romantico che si tinge dei colori del tramonto: il rosso, l’arancio, sino al blu della notte. Piccoli dettagli vanesi si accostano ai suoi abiti e svelano una forte e fresca femminilità. Tres jolie.

BRIGITTE…Il calore sale dalla terra arida del deserto, lontano le onde del mare che si abbattono sulla spiaggia, dove il Nord America incontra il Sud. In questo paesaggio Brigitte ritrova se stessa, in una campagna brulla e desolata che sfocia nell’oceano tormentato, una country girl con uno spirito californiano, sorridente e introspettiva. Veste di jeans con applicazioni in pelle che le ricordano le spiagge, abiti e top sono nelle gradazioni della terra impolverata e arsa, qua e là colpita da raggi di turchesi. Sugli abiti i fiori sono azzurri ed arancioni come l’oceano e il deserto.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy