Hassan Hajjaj, l’Andy Warhol di Marrakesh

A Milano Hassan Hajjaj, l’Andy Warhol di Marrakesh

Mostre: Fa il suo ingresso per la prima volta in Italia l’artista e fotografo marocchino Hassan Hajjaj. Una personale di Hajjaj sarà presentata in occasione di Mia Milan Image Art Fair (dal 4 al 6 maggio, Superstudio Più - via Tortona 27, Milano).

Hassan Hajjaj, l’Andy Warhol di Marrakesh

Fa il suo ingresso per la prima volta in Italia l’artista e fotografo marocchino Hassan Hajjaj. Una personale di Hajjaj sarà presentata in occasione di Mia Milan Image Art Fair (dal 4 al 6 maggio, Superstudio Più – via Tortona 27, Milano).

Hajjaj è diventato un personaggio nel suo Paese. Soprannominato l’Andy Warhol di Marrakesh, mette in scena la sua visione del Marocco attraverso fotografie che catturano tutta l’energia, il temperamento, la creatività e il glamour della sua gente.  Al centro del lavoro di Hassan, la celebrazione della cultura visiva e popolare del suk, il mercato marocchino, ed il ruolo di quest’ultimo come spazio sociale di interazione e scambio. Nel tentativo di riscattare il suo paese di origine dagli stereotipi esotici orientalisti, Hassan associa immagini come l’odalisca, simbolo dell’Oriente nel diciannovesimo secolo, al consumismo e alle icone fashion contemporanee, oppure vestendo i suoi “modelli” di imitazioni di Louis Vuitton e Gucci. Elementi familiari di culture diverse sono integrati per creare un ambiente inaspettatamente ricco e seducente. La cornice è resa parte integrante dell’immagine fotografica attraverso l’utilizzo di lattine e saponette o confezioni di fiammiferi o kohl, come fossero tessere di un mosaico. Sia attraverso la fotografia sia per mezzo dell’installazione, Hassan esplora il rapporto di percezione e riflessione a doppio senso tra l’Oriente e l’Occidente.

Hassan Hajjaj, nato a Larache nel 1961, si trasferisce a Londra giovanissimo con i genitori. Integratosi rapidamente nel vivace mondo dei club londinesi, e nel 1984 lancia la propria etichetta di moda: R.A.P., disegnando contemporaneamente oggetti di design e copertine di album. Ha esposto in diverse mostre personali tra cui ‘Mi Casa Tu Casa’ – Matisse Gallery, Marrakesh (2011), ‘My beautiful Rubbish’, Frieis Museum, Berlino (2010). Tra le mostre collettive ha partecipato nel 2011 a ‘Photoquai’ – Musee du quai Branly, Parigi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy