Che fine ha fatto Second Life?

Che fine ha fatto Second Life?

Che fine ha fatto Second Life? Quattro anni fa Second Life era il tormentone dei mass media su Internet.

Che fine ha fatto Second Life?

Quattro anni fa Second Life era il tormentone dei mass media su Internet. Tutti ne parlavano come una evoluzione del Web 3D, una seconda vita degli utenti e della pubblicità online. I giornali dedicavano al mondo della Linden Lab decine di pagine al mese, riprendendo le curiosità della vita nelle isole di Second Life, e le grandi aziende vi trasponevano la propria sede virtuale.

A distanza di 48 mesi nessuno parla di Second Life. Da cosa dipende questo crollo di attenzione? Proviamo a darci una risposta. Da un lato la facebook-mania ha letteralmente soppiantato il mondo 3D della Linden Lab sui mass media. Dall’altro i numeri di Second Life non sembrano essere mai decollati del tutto, nemmeno sotto i riflettori dei media. Soltanto una parte degli utenti ha continuato a frequentare la Rete. Nulla a confronto con Facebook, più facile da usare e senza troppe esigenze in termini di configurazioni tecniche del computer.

La testata Marketing Journal è tornata su Second Life nei luoghi già visitati due anni fa, nelle piazze, nelle ricostruzioni urbane, nei siti delle grandi aziende. Le isole visitate sono apparse immediatamente meno frequentate rispetto a due anni fa, in qualche caso persino abbandonate. Chi ha provato ad acquistare un terreno virtuale per verificare il prezzo di vendita al mq (virtuale), è rimasto deluso. Due anni fa 512 mq avevano un prezzo di mercato di 10 mila linden dollars (L$), la moneta di pagamento utilizzata in SL. Oggi 512 mq di terreno virtuale su Second Life si possono acquistare tranquillamente anche con 2 mila Linden dollars. Molti terreni sono permanentemente in vendita pur avendo dei prezzi di acquisto bassi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy