Monica Bellucci

Monica Bellucci rifiuta la chirurgia estetica e firma i rossetti Dolce&Gabbana

Monica Bellucci, modella e attrice italiana, tra le più belle donne del mondo, è giunta all'età di 47 anni in forma smagliante e senza perdere niente della sua famosa avvenenza.

Monica Bellucci

Monica Bellucci, modella e attrice italiana, tra le più belle donne del mondo, è giunta all’età di 47 anni in forma smagliante e senza perdere niente della sua famosa avvenenza.

Forse proprio perchè si pone come una voce fuori dal coro: in un’intervista su Vanity Fair, di cui ha conquistato l’ennesima copertina, ha dichiarato di essere contraria alla chirurgia estetica mirata al ringiovanimento.

La Bellucci ha infatti smentito categoricamente d’avere fatto ricorso ad essa in passato e anzi afferma di essere profondamente disgustata da una tale pratica che può essere pericolosa per un’attrice e può cambiare i connotati rendendo le persone la triste caricatura di sè stessa: “meglio le rughe che una faccia di plastica inespressiva” ha dichiarato Monica che afferma di avere utilizzato, per curare la propria bellezza, solamente dei trattamenti alle vitamine.

La Bellucci ha inoltre dichiarato di essere favorevole all’omeopatia e vi farà ricorso al momento opportuno, cioè per la menopausa, insieme alle eventuali cure ormonali; questo è un chiaro sintomo di come, per la modella, anche dopo due gravidanze, il tempo passi senza intaccarne la bellezza: merito probabilmente di una vita sana e serena che la aiuta a stare bene.
Il passare degli anni naturalmente determina cambiamenti nell’aspetto fisico delle persone, cosa che può verificarsi anche ben prima dei 40 anni. L’importante è avere dei piccoli accorgimenti e tanto amore per sè stessi per conservare intatta la propria bellezza, che, inutile dirlo, molto spesso dipende proprio dalle condizioni della propria interiorità: la chirurgia estetica è meglio lasciarla a chi ne ha davvero bisogno per motivi di salute.

Intanto la Diva ha interpretato la sensualità che pervade gli stati d’animo di tutte le donne in un rossetto per Dole & Gabbana.
. “Adoriamo Monica e abbiamo lavorato con lei molte volte negli ultimi 20 anni. La sua bellezza è riconosciuta universalmente…” dice Domenico Dolce.
“…e incarna la perfetta espressione della donna Dolce&Gabbana.” aggiunge
Stefano Gabbana.

Cosi, Dolce & Gabbana ha creato per Monica una collezione in edizione limitata di sei rossetti che esaltano la sensualità delle labbra e catturano tutti gli sguardi.

“Il rossetto è l’elemento chiave per il make up di ogni donna” dice Monica. “Ha il potere di trasformare il volto e lo stato d’animo di chi lo indossa, attirando l’attenzione di chiunque la guardi. Non potete immaginare quanto sia felice di essere la musa di Domenico e Stefano per questa collezione! Con loro siamo amici da tempo e siamo felicissimi di essere di nuovo insieme per questo bellissimo progetto.” E confida: “Ho sempre sognato di avere una mia linea personale di rossetti.”

La collezione esprime tutto il fascino e la passionalità di Monica Bellucci e rappresenta un tributo degli stilisti alla loro musa e amica. Il nome di ogni rossetto si ispira alle caratteristiche che Domenico Dolce e Stefano Gabbana amano associare all’attrice. Una palette di colori stupendi, con nomi che risuonano come una formula magica declamati uno dopo l’altro e le cui iniziali compongono il nome “Monica”. Tonalità che variano dal morbido beige fino al rosso carminio, per offrire un rossetto “Monica” per ogni stato d’animo. Ogni colore è preziosamente racchiuso nel packaging dorato Dolce&Gabbana e reso unico dall’autografo rosso acceso di Monica.

Gli aggettivi scelti dai due stilisti per esprimere la bellezza e la personalità di Monica sono poi stati rielaborati da Pat Mc Grath, Consulente Creativo di Dolce&Gabbana Make Up, che ha cercato la texture ideale per rappresentare con sfumature diverse le parole usate da Domenico e Stefano.

“I colori sono quelli delle stelle del cinema italiano classico” dice Pat, che per la campagna pubblicitaria ha utilizzato “Attractive Monica”, un intramontabile rosso cardinale. “Sono colori veramente sensuali, che si possono accostare alla maggior parte delle carnagioni. Sono anche tinte che abbiamo visto nelle sfilate di questa stagione, con tonalità neutre da una parte e rossi vivi dall’altra, in una molteplicità di sfumature.”, spiega Pat. “Questa collezione esprime perfettamente la passionalità e il fascino portentoso di Monica”, dice Pat.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy