Le borse GforJ

Borse Donna: Cultura e fashion da portare al braccio o a tracolla

Borsa Donna primavera estate 2012 : La poesia che va a passeggio con le borse GforJ.

Le borse GforJ

La poesia che va a passeggio con le borse GforJ.
Un prodotto giovane e fuori dagli schemi, borse da uomo e da donna che interpretano gli stati d’animo, che si caratterizzano per gli aforismi che ognuna porta con sé.

Sono borse ricercate e disinvolte, dalle linee semplici e dalla praticità unica, curate nei particolari e studiate per non passare inosservate; sono realizzate in tessuto vernice lucido o, in alternativa, in similpelle pregiata o in tessuto scamosciato.

Per la primavera estate 2012 un tocco di colore e di originalità negli accostamenti. Proposte per una tavolozza di colori energizzanti che vanno dal giallo, all’arancio, al verde mela. Nella declinazione di tonalità firmata GforJ uno spazio ai colori della terra: beige, cuoio e rosso e per un original chic, il denim, perfetto compagno di avventure.

Borse fuori dagli schemi, pezzi per un certo modo unici, che guardano al quotidiano con occhio glam e nascondono la propria irriverenza nei messaggi che dettano stati d’animo e raccontano emozioni comprensibili solo ad un occhio sensibile.

La poesia infatti non si sfoglia, ma si indossa e lo si fa con grande disinvoltura. Benvenuti nel mondo della shopping bag firmata dalla creativa designer Libera Martignetti, anima della collezione di bijoux Jais, coloratissime proposte per donne molto attente alla moda e dal medico ginecologo, nonché consulente internazionale delle Nazioni Unite, visitng professor in diverse Università estere, nonché scrittore di aforismi e romanzi, Gianni Miniello.

Si tratta di una nuova formula da indossare che unisce la cultura al fashion creando un accessorio molto personale che piace alle donne e interpreta gli stati d’animo. Frasi romantiche come “Per una notte con te chiederei al sole di far tardi domani”, oppure “La passione abita sempre dove non può lasciare recapito” o le più ironiche “Se hai il cuore a pezzi inventati un altro puzzle”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy