Britney Spears

Britney Spears sarà giudice di X Factor Usa, ingaggio da 15 mln di dollari

Gossip: Britney Spears sarà giudice di X Factor Usa, ingaggio da 15 milioni di dollari

Britney Spears

Britney Spears sarà giudice di X Factor Usa, ingaggio da 15 milioni di dollari

Sono state settimane di tira e molla, ma alla fine le due parti hanno trovato un accordo. Adesso quindi è ufficiale. Britney Spears sarà tra i giudici della seconda edizione di “X Factor Usa”, in onda su Fox la prossima stagione, compenso 15 milioni di dollari. Simon Cowell – ideatore e giudice del talent – si è dichiarato molto felice dell’accordo raggiunto, lui è un grande ammiratore della Spears, che considera una delle più grandi popstar al mondo. E infatti ha spinto molto per averla nel cast. Cowell infatti, è convinto che l’ingresso della Spears possa risollevare gli ascolti del talent show versione Usa che durante la prima stagione non hanno brillato molto.

Si è poi venuto a sapere che il tira e molla delle scorse settimane era nato per la negoziazione di alcuni piccoli dettagli, ma mai è stata messa in discussione la partecipazione della cantante. Naturalmente Britney Spears è più che entusiasta dell’accordo, 15 milioni di dollari per una sola stagione è una cifra record e forse un tantino esagerata vista l’aria che tira, ma il business televisivo ha delle logiche a sé. La cantante, tra l’altro, in un primo momento aveva rifiutato un’offerta di dieci milioni di dollari.

Dei quindici milioni accordati, tredici sarebbero il compenso per il suo ruolo di giudice, mentre i due milioni restanti sarebbero il cachet che riceverà per alcune sue performance all’interno del programma. Nel frattempo la popstar ha festeggiato l’accordo con un party casalingo il Cinco de Mayo una ricorrenza molto sentita in America che celebra la cultura Messicana. Alcune foto che la ritraggono rilassata in compagna di amici, del fidanzato Jason Trackwich e della sua famiglia al completo, sono circolate in rete in questi giorni.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy