LA PRESENZA DI ANCI IN RUSSIA, KAZAKISTAN E UCRAINA CONTINUA

Anci consolida la sua presenza nei paesi dell’Est

Anci consolida la sua presenza nei paesi dell'Est. Gli ultimi appuntamenti organizzati nell’area russofona della C.S.I. da ANCI, Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, testimoniano l’importanza di un mercato che complessivamente mostra segnali positivi di sviluppo per il prodotto calzaturiero italiano.

LA PRESENZA DI ANCI IN RUSSIA, KAZAKISTAN E UCRAINA CONTINUA

Anci consolida la sua presenza nei paesi dell’Est.
Gli ultimi appuntamenti organizzati nell’area russofona della C.S.I. da ANCI, Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, testimoniano l’importanza di un mercato che complessivamente mostra segnali positivi di sviluppo per il prodotto calzaturiero italiano. L’eccellenza della produzione manifatturiera italiana e la capacità di reagire ai momenti di crisi offrendo nuovi servizi e nuove soluzioni agli operatori del settore hanno continui riscontri positivi nell’intera regione, che da gennaio ad aprile ha accolto cinque importanti appuntamenti organizzati da ANCI in Russia, Kazakistan e Ucraina.

Forte la presenza di ANCI soprattutto a Mosca, con tre appuntamenti dedicati alle calzature made-in-Italy. Il 2012 si è aperto con buoni risultati in termini di ordini e di presenze sia in occasione di ConsumExpo, dal 17 al 20 gennaio, che di Obuv’ Mir Kozhi, dal 20 al 23 marzo. La capitale moscovita ha ospitato poi, dal 24 al 26 aprile la rassegna Shoes from Italy, in cui hanno esposto 49 aziende calzaturiere e del comparto pelletteria su una superficie netta espositiva di oltre 1.200 metri quadrati e che ha rappresentato un momento di confronto e aggiornamento con i buyer russi al termine della stagione di vendita delle collezioni autunno/inverno 2012-2013.

Continua la presenza anche in Kazakistan con la Mostra della Calzatura Italiana, tenutasi dall’11 al 13 aprile ad Almaty, unica rassegna dedicata alla calzatura made-in-Italy nel Paese e nell’area centro-asiatica. Sono state 44 le aziende calzaturiere (affiancate da 12 aziende del settore abbigliamento) ad esporre i propri prodotti a più di 200 buyer provenienti anche dai vicini Paesi dell’Asia Centrale (Uzbekistan, Kirghizistan e Tagikistan) all’interno del prestigioso Dom Priemov, il Salone Eventi più importante di Almaty e situato in pieno centro città.

Sono state 26 le imprese del settore presenti invece alla Mostra della Calzatura Italiana in Ucraina, tenutasi dal 19 al 20 aprile a Kiev, all’interno dell’Hyatt Regency Hotel. Nonostante le difficoltà legate all’attuale situazione politica del Paese e al clima di incertezza tra gli operatori commerciali a causa di un regime di tassazione eccessivamente penalizzante, il Paese rimane un mercato strategico per la calzatura italiana. ANCI intende pertanto consolidare i rapporti esistenti e aprirne di nuovi con una clientela che potenzialmente raggiunge i cinquanta milioni di consumatori e che, come quella della vicina Russia, apprezza il prodotto italiano di qualità.

Negli ultimi anni, il mercato russo ha conosciuto importanti trasformazioni. Ciò è accaduto soprattutto in virtù della crescita economica derivante dalle esportazioni di petrolio e gas a fini energetici. Tali cambiamenti si sono riflettuti anche sulla società che, con l’incremento del capitale a propria disposizione, acquista più prodotti dell’alto di gamma rispetto al passato. Si registra, dunque, un notevole incremento degli store di lusso: tutti i maggiori brand sono presenti in veri e propri department store in centro città, ma anche in zone meno centrali. Questo nuovo modo di concepire lo shopping si affianca alle tradizionali vie esclusive del lusso e ai luxury village che uniscono boutique, ristoranti, hotel e sale per concerti. Sempre più diffusi anche gli shopping mall in cui sono presenti perlopiù negozi multibrand e negozi con brand di mass market.

I prossimi appuntamenti di ANCI nel mondo per la promozione del made-in-Italy:
USA
1-3 agosto – FFANY
New York – USA

ASIA
10-12 luglio – Shoes From Italy
Tokyo – Giappone
16 – 17 luglio – Shoes From Italy
Pechino – Cina
27 – 29 settembre – Shoes From Italy
Hong Kong – Cina

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy